Lusso in borsa: soffrono i titoli legati al settore luxury

Le quotazioni dei beni di lusso nella prima settimana di luglio

da , il

    bag tod’s

    Piazza Affari ha chiuso la settimana appena trascorsa in gravissima crisi. Cosi’ come le borse del resto dell’Europa, anche in Italia la situazione in borsa e’ davvero molto preoccupante. Le banche hanno chiuso con molta debolezza e i titoli petroliferi che non hanno dato segni positivi e il prezzo del petrolio non hanno favorito Piazza Affari.

    E anche i titoli dei beni di lusso seguono questo trend negativo. Luxottica ha infatti chiuso in rosso, con meno il 4,45 per cento, Bulgari con piu’ del 3 per cento in negativo. A perdere di piu’ e’ il marchio Tod’s, che chiude la seduta settimanale con -7,04%.

    Mariella Burani ha chiuso con -0,43%, Richemont con meno 0,91 per cento, mentre Tiffany, con un dato che si riferisce a giovedi’ 3 luglio, dal momento che il 4 luglio era festa nazionale in America, ha chiuso con qualche punto percentuale in positivo. Spostandoci in Francia, troviamo Hermes che chiude con -3,09 % e Christian Dior con -3,39 per cento.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati