Luxury & Yachts 2010: al salone i gioielli di D’Annunzio

Mario Buccellati presenta al Luxury & Yachts la mostra dedicata a Gabriele D’Annunzio, mettendo in mostra una serie di gioielli e oggetti storici che l’azienda ha realizzato su committenza del Poeta

da , il

    Portasigarette in argento

    Anche Mario Buccellati, azienda che dal 1919 vanta un incontrastato successo nel mondo dell’arte orafa, sarà presente al Luxury & Yachts 2010, il salone internazionale del lusso, con una mostra dedicata interamente ad alcuni esemplari di oggetti commissionati o appartenuti a Gabriele d’Annunzio, che fu legato a Mario Buccellati da una profonda amicizia, testimoniata da più di 100 lettere conservate nel museo aziendale dal quale provengono questi straordinari pezzi.

    In occasione di questo grande evento dedicato al lusso i visitatori avranno modo di ammirare da vicino oggetti e gioielli storici che testimoniano la lunga amicizia tra l’orafo e il Vate, che ha contribuito a decretare il successo del marchio Mario Buccellati.

    L’incontro tra Gabriele d’Annunzio e Mario Buccellati è avvenuto nell’agosto del 1922, un vero e proprio colpo di fulimine. Il Poeta acquista subito, a prima vista, diversi oggetti, e da allora prende l’avvio un gioco continuo di tentazioni e seduzioni.

    In primo luogo, vengono richiesti gioielli per le numerose donne che aveva intorno, sia celebri che sconosciute, da Ida Rubinstein a Eleonora Duse, suggerendo dediche da incidere e spesso scegliendo i colori delle pietre da utilizzare.

    Mario Buccellati, assecondando le richieste del Poeta, crea gioielli d’oro e d’argento tempestati di gemme, collane, spille, anelli, bracciali dalla lavorazione raffinata, che suscitano immancabilmente l’entusiasmo e l’ammirazione del committente.

    Quanto ai colori delle pietre, d’Annunzio predilige l’accostamento del rosso e del blu, gli stessi colori araldici dello stemma di principe di Montenevoso che gli era stato assegnato per speciali meriti patriottici e poetici.

    D’annunzio inoltre colleziona tutta una serie di oggetti preziosi destinati ad incarnare un suo gusto personale, tra cui il celebre calamaio con una tratarughina in pietra dura. Il sodalizio tra i due continua così nel corso degli anni, con reciproca stima e soddisfazione, nei toni ormai pieni di una singolare amicizia. Sono davvero tantissimi gli oggetti che verranno esposti in occasione del Luxury & Yachts 2010 in partenza a breve.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati