Marilyn Monroe, all’asta l’abito di “Diamonds are a girl’s best friend”

Marilyn Monroe, all’asta l’abito di “Diamonds are a girl’s best friend”
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

ll mese di giugno si preannuncia caldissimo per gli amanti e i fan di Marilyn Monroe. Il 12 giugno a Los Angeles verrà battuto un pezzo che ha fatto la storia del cinema. Il celebre abito rosa che la star indossò nel film “Gli uomini preferiscono le bionde” del 1953. Precisamente l’abito ricorda la scena in cui l’attrice cantava “Diamonds are a girl’s best friend“. Più che una canzone un vero e proprio inno al lusso e alla femminilità. La cifra stimata per questo abito è di circa 250.000 dollari ma ovviamente non si escludono colpi di scena dell’ultimo minuto.

Basti ricordare che nel 1999 l’abito indossato dalla diva in occasione del compleanno di JFK, durante il quale intonò un sensualissimo “Happy Birthday” all’indirizzo dell’allora Presidente degli Stati Uniti, fu battuto per la cifra record di 1,3 milioni dollari.

Vedremo quindi che succederà con questo altro abito che per altro non sarà l’unico oggetto appartenuto alla star a finire sotto il martello.

Il 26 e 27 giugno a Las Vegas si terrà un’asta curata da Julien’s Auctions presso il Placet Hollywood Resort and Casino. I partecipanti potranno ammirare foto inedite e autografi dell’attrice oltre ad oggetti personali come vestiti, cappelli e altri accessori.

Singolare la presenza di una sedia-poltrona che faceva parte dell’ arredamento della sua casa di Brentwood che compare nell’ultimo servizio fotografico che ritrae la Monroe. Ma dici Marilyn e pensi al profumo. Celebre la frase nella quale ella diceva di dormire vestita solo di una goccia di Chanel N°5.

Ebbene sarà possibile accaparrarsi un flacone del profumo da lei preferito, originale, risalente ai primi anni 50 e a lei appartenuto. Nell’asta di Los Angeles verranno venduti altri cimeli, appartenuti ad altrettanto famosi personaggi.

Diversi oggetti di Elvis Presley, il cappello utilizzato per le riprese del film “Il Mago di Oz” nel 1939, e la celebre spada laser di “Darth Vader” del film “Il ritorno dello Jedi” del 1983.

386

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 27/05/2010 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento