Quando il lusso è di casa Luxury Estate di Luxury Estate
Quando il lusso è di casa di Luxury Estate

Marsiglia e la Cité Radieuse tra design, cultura e una nuova immagine

Marsiglia e la Cité Radieuse tra design, cultura e una nuova immagine

Marsiglia sta vivendo un nuovo periodo di splendore, grazie a nuovi progetti culturali: come la terrazza della Citè Radieuse che è stata rivisitata dal designer Ora-Ito

da in Appartamenti di lusso, Design, Quando il lusso è di casa, Francia
Ultimo aggiornamento:

    Non solo Parigi; il 2013 è l’anno di Marsiglia. La seconda città della Francia non ha sempre goduto di una grande notorietà nel mondo ma le cose cambiano e la metropoli è ora pronta a ricevere i proiettori su di sé. In programma: le festività inerenti al titolo di Capitale della Cultura 2013 e una miriade di iniziative culturali come quella del designer marsigliese Ora-Ïto che incontra lo stile inconfondibile di Le Corbusier.

    La Cité Radieuse di Le Corbusier rivisitata

    Il nome può trarre in inganno, ma Ora-Ïto è francese ed è nato a Marsiglia nel 1977. Il suo talento prodigioso ed eccentrico lo ha portato a diventare uno dei designer più richiesti e famosi al mondo. Visionario per natura, il designer ha avuto l’onore di partecipare alla crescita culturale della sua città, progettando la terrazza della Cité Radieuse, la prima Unité d’Habitation opera del grande architetto Le Corbusier.

    L’edificio, costruito tra il 1947 e il 1951, vuole simboleggiare con la sua imponenza un piroscafo urbano ancorato in un parco. La Cité Radieuse è composta di 337 appartamenti di pregio: l’immobile “tipo” è pensato per 4 persone ed è distribuito su due piani in “trasversale” con un grande soggiorno, una loggia e una vetrata a tutta altezza. Alla nuova disposizione spaziale si aggiungono poi dei prolungamenti dell’abitazione, concepiti per stimolare una nuova pratica dell’ambiente collettivo: una via interna con negozi e un hotel per i parenti e i visitatori dei residenti.

    L’ultimo livello ospita una scuola materna e una palestra.

    E’ proprio sulla terrazza sul tetto, dove si trova già una piscina, che prende posto il progetto di Ora-Ïto, chiamato Mamo (Marseille Modulor) . L’obiettivo del designer è creare un’opera d’arte che sia allo stesso tempo un luogo di condivisione: lo spazio ospiterà un bar, una caffetteria, una libreria e un appartamento di residenza per artisti. I 600 mq del terrazzo sono stati completamente restaurati in tre anni di attento lavoro, supervisionato da Ora-Ïto, entusiasta di poter disegnare un pezzo storico della sua città.

    Marsiglia, Capitale Europea della Cultura

    Marsiglia sta vivendo una grande rinascita non solo dal punto di vista architettonico, ma anche culturale: quest’anno, infatti, è la Capitale Europea della Cultura, e ospiterà più di 400 eventi, tra cui 60 mostre. Per l’occasione, molti luoghi della città provenzale sono stati costruiti o migliorati in un’ottica contemporanea grazie a un budget di 91 milioni di euro, tra cui il MuCem, il nuovo Museo delle Civiltà d’Europa e del Mediterraneo, la cui inaugurazione avverrà in primavera, e che ospiterà 40mila metri quadri di mostre e spettacoli. Da menzionare anche l’ampliamento del Musée Granet nella vicina e raffinata Aix-en-Provence e la riapertura dell’Eden Theatre a La Ciotat.

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Appartamenti di lussoDesignQuando il lusso è di casaFrancia
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI