Mercato del lusso, la nuova frontiera è il Brasile

Mercato del lusso, la nuova frontiera è il Brasile

Secondo uno studio di Altagamma il Brasile è la nuova frontiera del lusso con una crescita esponenziale del mercato di alto livello grazie a un numero crescente di miliardari, 155mila, più di India e Russia

da in Beni di Lusso, Food & Drink, Miliardari, Moda, Shopping
Ultimo aggiornamento:

    C

    Non solo Cina per il mercato del lusso. È il Brasile la nuova frontiera per il settore secondo lo studio che Altagamma ha dedicato al colosso sudamericano. I numeri parlano chiaro: nel 2010 il mercato del lusso in Brasile si è assestato su un totale di 7,6 miliardi di dollari con una previsione di crescita del 35% nei prossimi cinque anni. La fondazione che riunisce 80 imprese italiane di high level dalla moda, al design, passando per l’ospitalità e il food, ha da tempo intrapreso contatti ed esportazioni verso il paese sudamericano che ormai rappresenta un punto chiave per lo sviluppo del settore. Un dato su tutti per capire l’importanza di questo mercato è il numero di miliardari, 155mila, più di India e Russia.

    Se l’Asia è ormai fondamentale per lo sviluppo del settore in tutte le sue varianti, il Brasile è ormai una solida realtà con cui tutte le grandi maison, comprese quelle del made in Italy, hanno un forte rapporto.

    Per capire i motivi di tale successo in un paese che soffre ancora di una grande disparità di redditi, bisogna leggere i dati macroecomici del paese che ha visto una crescita costante negli ultimi anni con un + 12% del tasso di crescita del Pil nel periodo 2005-2011.

    Non solo la classe media è più ricca rispetto a prima, ma sono aumentati i miliardari, come ricorda Claudia d’Arpizio, di Bain&Co.

    Si stima che siano 155mila, più che in India e in Russia, un dato che pone il Brasile all’undicesimo posto nella graduati mondiale degli Hnwi (persone che detengono un alto patrimonio personale), con una disponibilità di asset liquidi superiore al milione di dollari. Di questi 155mila milionari, 5mila sono ‘ultra Hnwi’, con 30 milioni di dollari in asset liquidi. E 50 di questi 5mila detengono una ricchezza quasi pari al Pil danese”.

    A spingere i consumi c’è anche un fattore meno economico, cioè l’ottimismo dei brasiliani con l’84% della popolazione che ritiene in crescita le sue possibilità economiche e quindi più portati a spendere. Il nuovo West per il lusso si chiama Brasile.

    400

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Beni di LussoFood & DrinkMiliardariModaShopping
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI