Michael Jackson: ancora scheletri nell’armadio

Michael Jackson: ancora scheletri nell’armadio

Ancora un mistero per Michael Jackson, pare che dall’obitorio sia scomparso il naso

da in Curiosità, Michael Jackson, Primo Piano, news
Ultimo aggiornamento:

    Prima era un mito, il re del pop, da un mese Michael Jackson è diventato una vera e propria leggenda, ultimamente, in parte grazie alle indagini in parte a causa dei media, sono tante e in qualche caso anche strampalate le storie che riguardano una vita in parte misteriosa e con tanti scheletri nell’armadio.

    Viene fuori dal nulla o quasi un altro figlio, si scopre che in realtà Michael era sterile e che i primi due, per esattezza quelli avuti dall’ex infermiera, biologicamente non sono suoi, adesso pare sia scomparso i suo naso.

    Questa affermazione potrà suonare abbastanza strana alle orecchie di coloro che non sapevano che negli ultimi anni Jacko utilizzava delle protesi perché del suo naso non era rimasto quasi nulla a causa dei ripetuti interventi di chirurgia, operazioni che in genere dovrebbero renderci più belli ma che realmente avevano ormai distrutto il naturale fascino della stella del pop.

    La salma di Michael appare quindi sfigurata, secondo il Daily Mirror pare appunto che l’ultima volta che sia stata vista all’obitorio di Los Angeles la salma risultasse priva di naso, a confermarlo è un testimone che ha avuto modo di osservare il cadavere durante l’autopsia: “La protesi con cui Jackson di solito camuffava i resti del suo vero naso rovinato non c’era più – ha riferito la fonte – restavano solo porzioni di cartilagine intorno a un piccolo buco nero“.

    Pare infatti che Michael, e a confermarlo è anche la ex governante, avesse nel suo armadio un barattolo pieno di protesi per il naso poiché ormai il suo risultava molto scavato, rimaneva qualche membrana di cartilagine e un buco nero.

    Un po’ spaventoso e posso confermarlo perché una volta vidi una foto di Michael in queste condizioni ma pensai che si trattasse di un fotomontaggio. Che fine ha fatto il naso o meglio la protesi?

    Tornando alla causa della morte e ai misteriosi farmaci proibiti che non erano mai stati prescritti a nome di Michael Jackson pare che nella casa ci fosse un nascondiglio segreto per questi “farmaci proibiti”, a confessarlo è il medico personale di Jacko, Conrad Murray, che invita gli investigatori a controllare in un armadio nella stanza degli ospiti.

    415

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàMichael JacksonPrimo Pianonews
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI