Milano, in via Rovello la barba diventa un lusso

Milano, in via Rovello la barba diventa un lusso

Si chiama Antonio Triglia il barbiere milanese che serve da anni gente comune ma anche illustri banchieri e professionisti, regalando ai clienti il piacere di una barba fatta a regola d’arte

da in Città, Curiosità, Milano
Ultimo aggiornamento:

    Quando la barba diventa una questione di lusso entra in gioco Antonio Triglia che nella sua storica bottega milanese di Via Rovello si occupa di banchieri, giornalisti, intellettuali, ma anche tanta gente comune.


    Antonio Triglia
    , con un po’ di ironica e presunzione si definisce letteralmente “il numero 1” e forse non ha neppure tanto torto perché nella sua bottega di Via Rovello, a Milano, lui fa una barba esemplare a gente comune m anche a tantissimi imprenditori, banchieri, giornalisti e professionisti. Insomma la sua sala da barba è sempre piena ma la sua agenda è rigidamente scaglionata perché fare la barba è quasi come dipingere, è una cosa che richiede il suo tempo.

    “Se si facesse come nelle botteghe normali dove uno arriva e se c’è gente si siede e aspetta, io fallirei in tre giorni – spiega Antonio Trigliatutti si stancherebbero di aspettare. La barba è qualcosa che si fa piano piano, sia raderla che regolarla”. E continua, “ogni tanto viene gente che mi chiede che gli tagli la barba seguendo disegni strani, o con le basette rifinite in modo particolare. Cerco di accontentare tutti, ma non è facile.

    Fino a qualche anno fa avevo anche uno che esigeva la barba come quella di Verdi. E per fortuna che i baffi alla Cecco Beppe ormai sono spariti”. Cari milanesi per una barba a regola d’arte sapete adesso dove andare.

    Via | Repubblica

    280

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CittàCuriositàMilano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI