È morta Trouble, la cagnolina più ricca del mondo

Morta la cagnolina Trouble, diventata l'animale domestico più ricco al mondo dopo che la sua padrona la miliardaria Leona Helmsley la nominò sua erede nel 2007 per 12 milioni di dollari

da , il

    trouble cagnetta

    Cosa non si fa per gli amati cagnolini. Nel 2007 la miliardaria Leona Helmsley nominò sua erede la sua cagnolina Trouble che ricevette 12 milioni di dollari, l’usufrutto della dimora Hemsley Sandcastle in Florida, un jet privato e una Mercedes con autista, diventando la cagnolina più ricca al mondo. Ora si apprende che Trouble è venuta a mancare, anche se la notizia risale a dicembre. Tra le varie disposizione testamentarie della sua padrona c’era anche la richiesta che le ossa dell’amata cagnetta fossero deposte nel mausoleo di famiglia, ma alla fine si è deciso per la cremazione.

    La passione per i propri animali domestici sembra non avere mai limiti: hotel di lusso a loro dedicati, matrimoni da sogno con tanto di gioielli su misura, ma la signora Helmsely andò oltre.

    La sua decisione fu però impugnata dagli altri eredi e così Trouble ottenne “solo” due milioni di dollari.

    La cagnetta fu affidata alle cure del direttore generale dell’Hotel Helmsley Sandcastle di Sarasota che in questi anni ha speso per lei oltre 9 mila dollari, di cui mille solamente per il cibo.

    Ora i beni di Trouble andranno alla fondazione benefica M. Leona e Harry B. Helmsley Charitable Trust: una decisione quasi nella norma per la signora Helmsley, conosciuta in vita come the Queen of Mean, la regina degli avari.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati