Speciale Natale

New York: riapre lo storico hotel di lusso The Knickerbocker dopo quasi cento anni [FOTO]

New York: riapre lo storico hotel di lusso The Knickerbocker dopo quasi cento anni [FOTO]

Nel cuore di Times Square, all'angolo tra la 42esima e Broadway

da in Hotel 5 Stelle, Hotel Di Lusso, New York, Viaggi
Ultimo aggiornamento:

    Nato nell’età d’oro di Manhattan, l’hotel di lusso The Knickerbocker ha visto ospiti come John D. Rockefeller, Francis Scott Fitzgerald, Charlie Chaplin, Elvis Presley ed Enrico Caruso, che ne fece la sua residenza newyorchese negli anni dei suoi successi al Metropolitan, a cui oggi è stato dedicata il nome di una suite. Protetto dal 1980 come monumento storico, dopo diversi anni di ristrutturazione questo mese ha riaperto questo hotel di lusso, entrato a pieno titolo nella collezione The Leading Hotels of the World.

    Aperto in Times Square nel 1906 dall’imprenditore, inventore e scrittore statunitense John Jacob Astor IV, The Knickerbocker era un luogo di incontro nella Grande Mela dell’alta società. Dopo neanche 20 anni, nel 1921 l’hotel chiuse per essere lottizzato e affittato fino al 1940, quando diventò la sede del Newsweek fino al 1959, diventando il Newsweek Building.
    Oggi, dopo quasi un secolo, The Knickerbocker ritorna alla sua vecchia funzione con facciata e interni splendidamente restaurati con un investimento da 240 milioni di dollari dal fondo texano FelCor Lodging Trust, proprietario di più di 70 hotels negli Stati Uniti. 330 eleganti camere, tra cui 27 Junior Suite e 4 Tribute Suite, la Caruso, la Cohan, la Martini e la Parrish, sono state ideate dallo studio di architettura Gabellini Sheppard e vantano tablet per il controllo della domotica.
    Due le palestre, che vedono Larry Johnson, ex campione di basket della NBA, come consulente dei programmi, mentre per capelli e make-up vedono lo hairstylist di celebrità come Angelina Jolie e Anne Hathaway, Ted Gibson.
    Anche la ristorazione è curata da un nome noto: Charlie Palmer, uno dei più celebri Master Chef degli Stati Uniti, si occuperà del Charlie Palmer at The Knick, il ristorante principale, del JAKES @The Knick, una coffeehouse con caffè artigianale, e del St. Cloud, un roofotop bar dove all’interno di una cigar lounge si potranno gustare i pregiati sigari del famoso tobacconist Nat Sherman.

    Con l’apertura del The Knickerbocker, salgono così a 6 i Leading Hotel ospitati a New York City.
    Le tariffe partono da 495 dollari per la camera superior a notte.

    Una curiosità: Il Nottingham Forest di Milano ospita parte del banco del The Knickerbocker. Quello è ciò che rimane del banco Liberty del bar: 7 metri di vecchia quercia del Mississipi su cui nel 1910 fu appoggiato il primo Martini Cocktail.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hotel 5 StelleHotel Di LussoNew YorkViaggi

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI