New York, vivere di lusso in periferia

New York, vivere di lusso in periferia

Vivere a New York ma in periferia non è affatto male, puoi permetterti case più grandi e ambienti più tranquilli e sereni

    Vivere a New York, al centro, è un lusso che non molti possono permettersi, ma spesso rappresenta la perdita di qualche vantaggio. Tutto funziona molto velocemente e anche se si tratta di una città, ben collegata e ben organizzata, è anche vero che non è proprio comodo ad esempio per quelle famiglie che hanno bambini.

    Ecco perché una buona opzione per coloro che amano questa città, è prendere una casa a New York ma in periferia, magari scegliendo dei punti strategici in relazione alle proprie esigenze. E poi sicuramente con la stessa cifra potrete acquistare in centro solo un piccolo appartamento.

    Un esempio di questi quartieri potrebbe essere il Milton Point Colonial dove ho adocchiato questa casa letteralmente di lusso, altro che centro città. Una casa ideale per famiglie numerose, che amano i ricevimenti e le feste, o semplicemente per coloro che ne hanno bisogno o amano gli ambienti particolarmente ampi.

    E questo lo è eccessivamente, i futuri padroni di casa potranno adottare tantissimi bambini ospitare diversi amici perché questa casa dispone di 14 camere da letto, un garage per due automobili, ufficio, cucina comunicante con sala da pranzo, diversi saloni con camino, e tutto ciò di cui avete bisogno per vivere comodamente in periferia.

    Non avrai neppure bisogno di recarti in centro per una sauna perché potrai utilizzare il tuo personale centro benessere, oppure potrai prendere la tintarella a bordo piscina, e se fa un po’ freddo meglio fare quattro bracciate nella piscina al chiuso.

    303

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI