Speciale Natale

Nuovo record per l’arte cinese con la vendita di un’opera di Li Keran

Nuovo record per l’arte cinese con la vendita di un’opera di Li Keran

Nuovo record per il mercato dell'arte in Cina con la vendita all'asta del quadro di Li Keran "Wan Hong Shan Bian", battuta per 46 milioni di dollari, una delle più alte per un'opera di un'artista cinese

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    opera cinese record

    Il mercato dell’arte segna un nuovo record e questa volta in Cina. All’asta primaverile organizzata da Beijing Poly è stato raggiunto un nuovo primato con la vendita del quadro “Wan Hong Shan Bian”, opera del pittore Li Keran, battuto per 46 milioni di dollari. Dipinto del 1965, è una delle opere più amate dell’artista, scomparso nel 1989 e considerato tra i massimi esponenti dell’arte contemporanea cinese: a staccare l’assegno da record un imprenditore cinese, le cui generalità non sono state rese note, ma che, dalle prime notizie, ha iniziato a collezionare opere d’arte solo due anni fa.

    Il dato è particolarmente interessante e descrive l’ascesa della Cina anche nel mercato dell’arte. Oltre a essere una delle economie più forti e uno dei punti di approdo per il mercato del lusso, il colosso asiatico sta scoprendo altri settori come quello dell’arte, portando al vertice manufatti e autori locali.

    Nomi forse poco noti in Europa, se non ai più attenti conoscitori del settore, ma che in Cina hanno grande impatto, come quello di Li Keran.

    Il dipinto da 46 milioni di dollari ha poi un doppio legame con la recente storia del paese: dipinto nel ’65, è ispirato a una poesia di Mao Tse-tung del 1925 dove vengono descritte le colline rosse e i boschi purpurei ritratti nel dipinto.

    Un’opera che parla al cuore dei cinesi dunque e che ha strappato il record come una delle più care per il mercato dell’arte locale.

    Non è il solo primato raggiunto nel corso di un’asta con manufatti che in Europa faticano a trovare il giusto pubblico.

    Una ciotola di epoca Ru, di recente arrivata all’asta, è stata venduta alla cifra record di 26,7 milioni di dollari.

    Certo non si tratta ancora di prezzi folli, come invece accade nelle aste del mondo occidentale dove alcuni capolavori sono arrivati a prezzi ultra milionari, ma si tratta davvero di una svolta per il paese orientale.

    In tutto questo il quadro dell’artista cinese ha raggiunto una cifra davvero da record che sottolinea come il mercato dell’arte in Cina abbia raggiunto un notevole volume d’affari.

    Tra i dettagli dell’opera di Li Keran, il fatto che sia una delle sette versioni dipinte tra il 1961 e il 1964 di cui tre conservate tra il Museo Nazionale dell’Arte in Cina e l’Accademia nazionale di pittura, mentre altri due sono di proprietà di collezionisti di Taiwan.

    Inoltre la tela misura 1,31 metri di altezza per 0,84 metri di larghezza ed è la versione più grande delle sette realizzate: tutti fattori che hanno contribuito e non poco a far salire il prezzo finale.

    456

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI