Speciale Natale

Orologi Hamilton Khaki, la storia e il fascino di un’icona [FOTO]

Orologi Hamilton Khaki, la storia e il fascino di un’icona [FOTO]

La storia di Hamilton Watch e degli orologi Khaki, modelli che incarnano lo stile e la forza della maison statunitense con tutta la precisione dell'orologeria svizzera

da
Ultimo aggiornamento:

    Raccontare la storia di Hamilton Watch e degli orologi Khaki significa parlare della Storia con la S maiuscola, in un intreccio di guerre, cinema e tecnologia. La maison, nata negli Stati Uniti alla fine dell’Ottocento, ha attraversato i periodi più belli e quelli più difficili della nazione, legando le sue creazioni a settori molto diversi tra loro come le forze armate e Hollywood. In 120 anni di storia ha creato un ponte che unisce gli States a Biel, Svizzera, patria dell’alta orologeria e dove oggi c’è la sede produttiva, per un mix di spirito e stile a stelle e strisce e precisione e tecnologia elvetica. Oggi gli orologi delle linee Khaki si confermano un must per chi in un orologio cerca forza, eleganza e precisione.

    La fondazione di Hamilton risale al 1892, a Lancaster, in Pennsylvania. Fin da subito le sue creazioni si distinguono per l’estrema precisione: diventa fornitore per la nascente Ferrovia statunitense, nel 1908 lancia il Lady Hamilton, il primo orologio dedicato alle donne, e nel 1914 diventa fornitore ufficiale delle forze armate impegnate nella Prima Guerra Mondiale.

    L’estrema accuratezza, precisione e la ricerca tecnologica non si ferma sotto le armi, anzi: vendono realizzati modelli sempre più precisi e affidabili, continuando il percorso a cavallo dei due conflitti e confermando la leadership durante la Seconda Guerra Mondiale.

    I modelli Khaki nascono per soddisfare le esigenze delle forze armate: i cronometri per la Marina sono i primi a essere creati con una produzione moderna e sono completati con strumentazioni per i calcoli navali.

    Con il cessare delle armi, Hamilton entra in un altro mondo, quello del dorato mondo di Hollywood: attori, registri e tecnici si rivolgono alla casa per i modelli da indossare sul set. La continua ricerca ha portato infatti alla creazione di modelli eccezionale: è il caso di Ventura, il primo orologio elettrico al mondo, datato 1957.

    Quattro anni dopo lo indossa Elvis Presley nel fine “Blue Hawaii”; nel corso degli anni si moltiplicano i grandi nomi che usano orologi Hamilton, da Stanley Kubrick, per il capolavoro “2001: Odissea nello Spazio”, ai film di oggi, come la serie Men in Black.

    Oggi i modelli Khaki si declinano in tre collezioni. Field, dalla struttura solida e con un design elegante che riprendono l’essenza dei primi orologi militari Hamilton prodotti negli anni ‘40. La linea Aviation fonde il classico stile aeronautico alla presenza di funzioni specifiche utilizzate dai piloti, mentre gli orologi Khaki Navy hanno tutte le caratteristiche per le funzioni subacquee: aspetto robusto, corona a vite, indici Superluminova e resistenza all’acqua fino a 1000 metri. In un mercato ricco di novità e grandi classici, gli orologi Khaki di Hamilton rimangono una certezza.

    484

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI