Parigi: l’alta gioielleria alla Biennale di Antiquariato

Parigi: l’alta gioielleria alla Biennale di Antiquariato

Alla Biennale di Antiquariato che ha aperto i battenti ieri a Parigi le più grandi maison di alta gioielleria francese presentano le loro creazioni di gioielli

da in Cartier, Chanel, Città, Eventi, Gioielli, Piaget
Ultimo aggiornamento:

    Biennale antiquariato

    E’ uno degli appuntamenti più attesi a Parigi, la Biennale des Antiquarires quest’anno compie venticinque anni. Proprio ieri ha aperto i battenti al Gran Palais nel cuore della capitale francese dove, fino al 22 settembre, esporrà alcuni tra i più importante marchi dell’alta gioielleria made in France; da Piaget a Dior, da Chanel fino a Louis Vuitton, tutti i più grandi nomi si sono dati appuntamento per esporre alcune tra le loro creazioni più significative della gioielleria francese.

    I nomi più blasonati dell’alta gioielleria francese saranno tutti assieme sotto la grande cupola in vetro del Gran Palais alla Biennale di Antiquariato e presenteranno i loro cavalli di battaglia, creazioni uniche nel loro genere, simbolo della loro storia e del proprio stile. Chanel presenterà la sua nuova collezione “Plumes de Chanel”: una linea che reinterpreta i gioielli creati da Mademoiselle Coco nel 1932. Tutte le creazioni sono in diamanti e hanno come tema principale le piume e i ventagli.

    Anche la maison Dior sarà presente con la sua linea Dior Joaillerie.

    Victoire De Castellane, direttore creativo di Dior Joaillerie, presenterà la sua nuova collezione di gioielli formata da 150 pezzi, tutti creati artigianalmente con pietre preziose e scintillanti. Tra i molti marchi anche Cartier che per l’occasione esporrà la nuova linea di ispirazione naturalistica, ricca di colori, che comprende una cinquantina di pezzi.

    Chanel gioielli

    298

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CartierChanelCittàEventiGioielliPiaget Ultimo aggiornamento: Venerdì 08/07/2016 07:04
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI