Perrier-Jouët sarà lo champagne ufficiale per le nozze del principe Alberto di Monaco

Perrier-Jouët sarà lo champagne ufficiale per le nozze del principe Alberto di Monaco

Per le nozze del Principe Alberto II di Monaco e Charlene Wittstock è stato scelto Perrier-Jouët come champagne ufficiale di tutti i ricevimenti, con una Cuvée personalizzata per i due sposi

da in Alta Società, Champagne, Food & Drink, Primo Piano, VIP
Ultimo aggiornamento:

    alberto di monaco charlette

    Monaco si prepara a festeggiare il matrimonio tra il principe Alberto II e Charlene Wittstock ed emergono altri particolari, tra cui la scelta di Perrier-Jouët come champagne ufficiale della cerimonia. Per l’occasione la maison di champagne ha creato una Cuvée personalizzata, pensata per i due sposi con particolare attenzione alla tradizione della champagnerie che festeggia il suo bicentenario. Lo champagne sarà servito in occasione di tutti i ricevimenti, compresa la cena ufficiale.

    Dopo le nozze reali tra il principe William e Kate Middleton, cresce l’attesa per le nozze tra il principe Alberto II e la sua promessa sposa Charlene Wittstock che si sposeranno con una doppia cerimonia, civile e religiosa l’1 e il 2 luglio.

    Con l’avvicinarsi della data emergono alcuni particolari della cerimonia, tra cui la scelta della Lexus LS 600 come auto ufficiale e la firma di Giorgio Armani per l’abito da sposa della promessa sposa.

    Ora la scelta di Perrier-Jouët come champagne ufficiale per tutti i ricevimenti, a sottolineare ancora una volta il legame tra la casa regnante e la maison la cui Cuvée Belle Epoque viene servita da dieci anni al Ballo della Rosa.

    Perrier-Jouët è nata dalla storia d’amore tra i suoi fondatori Pierre Nicolas Perrier e Adèle Jouët 200 anni fa”, ha spiegato Lionel Breton, Presidente & CEO di Martell Mumm Perrier-Jouët. “In questo anno speciale, in cui ricorre il bicentenario della maison, siamo orgogliosi e felici di accompagnare le celebrazioni per il matrimonio di Sua Altezza Serenissima Principe Alberto II di Monaco e Charlene Wittstock con le nostre prestigiose Cuvées”.

    La maison ha da sempre avuto forti legali con i reali di tutta Europa: prima delle nozze del Principe Alberto, lo champagne è stato scelto dalla Regina Vittoria per la corte d’Inghilterra, seguita poi dalla corte svedese e da Leopoldo I del Belgio.

    401

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàChampagneFood & DrinkPrimo PianoVIP
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI