Più di due milioni di dollari per due rare teiere cinese all’asta da Bonhams

Più di due milioni di dollari per due rare teiere cinese all’asta da Bonhams

Due rare teiere cinesi, risalenti alla dinastia imperiale Qianlong, sono state vendute all'asta per 2,1 milioni di dollari, dopo esser state per 50 anni di proprietà di un'ignara famiglia scozzese

da in Accessori, Accessori casa, Aste, Case d'asta, Collezionismo
Ultimo aggiornamento:

    teiere record cinese

    Teiere cinese rarissime, talmente rare da essere state vendute all’asta da Bonhams per la cifra record di più di due milioni di dollari, (2,1 ml per la precisione), pari a 1,43 milioni di sterline. È quanto è avvenuto nel corso dell’asta dedicata all’arte cinese a Londra, quando i proprietari delle due teiere hanno visto salire il loro valore da una stima di partenza di 30mila sterline. Le due teiere, chiamate “a melone”, per la loro forma caratteristica, oltre alla delicata fattura, vantano anche il marchio imperiale in ferro rosso, risalente alla dinastia Qianlong.

    La casa d’aste aveva già avuto tra i suoi lotti alcuni pezzi rari, come il set da tè appartenuto a Sophie di Hannover, madre di re Giorgio I d’Inghilterra, ma anche gli stessi esperti sono rimasti colpiti dalla vendita record.

    Le due teiere facevano parte della collezione di una famiglia scozzese che la hanno avute in loro possesso per circa 50 anni, come lascito dal padre, appassionato di arte cinese. Mai avrebbe pensato che potessero avere un tale valore fino all’asta tenuta in questo fine settimana.

    Gli stessi esperti di Bonhams avevano sottovalutato il prezioso lotto, come racconta Gordon McFarlan, direttore della sede di Glasgow.

    Mi è stato chiesto da un cliente di vedere alcuni oggetti che voleva vendere. Mentre ero lì ho visto le teiere e ho capito che potevano essere preziose e così le ho avute in consegna”, ha spiegato McFarlan.

    Spesso anche gli oggetti più improbabili nascondo un valore molto alto, ma nel caso delle due teiere anche la casa d’aste aveva dei dubbi.

    Pur riconoscendo l’alta fattura delle due teiere, Bonhams aveva optato per un prezzo di partenza di 30mila sterline per poi vedere aumentare il loro valore fino a 1,3 milioni di sterline.

    Il nuovo proprietario è di origine cinese, anche se non si tratta di un privato: dopo anni, le due preziose teiere sono ritornate nella loro antica terra d’origine.

    393

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriAccessori casaAsteCase d'astaCollezionismo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI