Porsche: duemila ordini per la 918 Spyder Hybrid

Già 2000 ordini per la Porsche 918 Spyder Hybrid, ovvero il modello più costoso mai proposto dalla casa di Stoccarda

da , il

    Porsche è sempre sulla breccia, sempre pronta a stupire i suoi clienti e semplicemente gli appassionati di motori con le sue automobili di lusso. A Ginevra la casa tedesca aveva attirato a sé l’attenzione degli addetti ai lavori per la presentazione della 918 Spyder Hybrid, un vero gioiello-bolide da far girar la testa. Un prototipo nato per dimostrare come le alte prestazioni, il design accattivante possono convivere con il rispetto dell’ambiente, macro trend quest’ultimo su cui le case automobilistiche si stanno giocando l’immagine nel mondo. La 918 è bel lontana dell’essere una vettura solo bella da vedere. E ora, passati alcuni mesi dalla sua presentazione, sembra che tutto sia pronto per la catena di montaggio.

    Secondo quanto riferiscono fonti vicine alla casa, oltre 2000 clienti avrebbero già contattato l’azienda per accaparrarsi uno dei modelli di questa vettura da favola, con tanto di assegno in bianco in mano.

    E pare che sarebbero sufficienti la metà degli ordini giunti a Porsche per dare il via alla produzione della vettura. Ma attenzione perché parliamo di qualcosa di davvero speciale, anche nel prezzo. Pare che la cifra cui verrà venduta la 918 possa superare i 500.000 euro.

    La Porsche 918 Spyder, ibrida da oltre 500 CV, due posti secchi, è spinta da un V8 benzina da 3,4 litri, cui si aggiungono due motori elettrici, uno per asse, per un totale di 160 kW/217 CV. Le prestazioni dichiarate dalla Casa per la 918 parlano di “0-100″ in 3,2 secondi e 320 km/h di velocità massima. Ancor più sorprendente il consumo: Porsche sostiene che la 918 Spyder si accontenti di soli 3 litri di benzina ogni 100 km.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati