Porsche sempre più in alto: superato il record di vendite del 2011

Porsche sempre più in alto: superato il record di vendite del 2011

Vendite record per Porsche che ha superato il record di vetture vendute, stabilito lo scorso anno, già nel mese di novembre: primo mercato sono gli Stati Uniti, seguiti dalla Cina

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    Porsche Carrera 911 991

    Il 2012 sarà un anno da ricordare per Porsche. Il gruppo delle sportive di lusso ha infatti superato il record di vendite dello scorso anno già al mese di novembre, consegnando 128.978 veicoli nuovi in tutto il mondo con un + 8,5 per cento rispetto al suo migliore dato annuale, conseguito nel 2011 con 118.868 vetture. Il mese che ha registrato i numeri migliori è stato proprio novembre con la vendita di 13mila vetture e un + 38,7 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Risultati più che ottimi per la casa automobilistica che chiude il 2012 con vendite record, nonostante la crisi del settore automobilistico sia ancora in atto.

    Come altre case costruttrici di vetture d’eccellenza, Porsche sembra aver risentito poco o nulla della situazione economica, registrando record di vendite in un periodo molto delicato per il settore auto.

    Dato più importante è l’aumento delle vendite in un periodo in cui il mercato dell’auto è in forte contrazione con numeri sempre più in calo. Le grandi marche di lusso sembrano le meno colpite, anche perché rivolte a nuovi mercati in crescita da tempo.

    Per restare in casa Porsche, le maggiori soddisfazioni sono arrivate da Stati Uniti e Cina: negli USA il gruppo ha consegnato 3.865 veicoli, + 71,4 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre il colosso asiatico ha registrato un aumento delle vendite del 30,2 per cento su base annua con un totale di 2.919 unità vendute.

    Per Porsche sono gli Stati Uniti il primo mercato, tallonati dalla Cina, ma l’area asiatica rimane di primaria importanza per gli alti tassi di crescita che si prospettano da qui a qualche anno.

    Il successo è arrivato grazie alle tante novità proposte dalla casa automobilistica, come la Porsche Carrera 911 (991) che ha trascinato le vendite della gamma. Ottime le prestazioni della Boxster che ha visto triplicati gli acquirenti rispetto allo scorso anno.

    I numeri hanno premiato Porsche, ma il gruppo guarda al futuro non solo riguardo alle vendite, ma con la produzione di nuovi modelli come la nuova 918 Spyder, la cui messa in produzione è prevista entro settembre 2013.

    È un incentivo ancora più forte a mantenere il massimo delle prestazioni per il prossimo anno nonostante la debolezza del mercato”, ha commentato Bernhard Maier, direttore delle vendite.

    I prossimi anni potrebbero essere cruciali per il gruppo che punta a 200mila vetture vendute entro il 2018, anche se lo stesso amministratore delegato Matthias Muller, ammette che sarà difficile confermare queste prestazioni nel 2013.

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI