Speciale Natale

Prada: lo sbarco in Borsa potrebbe valere 4 miliardi

Prada: lo sbarco in Borsa potrebbe valere 4 miliardi

Ora che la situazione sembra migliorare e i mercati finanziari in parte si stanno equilibrando, lo sbarco in Piazza Affari e sull’Hang Seng (Hong Kong) potrebbe essere più vicino

da in Borse di Lusso, Boutique di lusso, In Evidenza, Prada, Quotazioni
Ultimo aggiornamento:

    pradalogo

    La Borsa per anni è stata una attrazione fatale per le case di moda e lusso. Un luogo dove da una parte reperire le risorse necessarie per espandersi nel mondo, dall’altra dove dimostrare la forza del marchio attraverso risultati in crescita, sia in termini di fatturato che di margini. Da quando è scoppiata la crisi molti gruppi si sono trovati in difficoltà, alcuni addirittura sono finiti in acque torbidissime, altri che erano in procinto di fare il grande passo hanno tirato dritto in attesa di tempi migliori. Leggasi, tra gli altri, Prada. Ora che la situazione sembra migliorare e i mercati finanziari in parte si stanno equilibrando, lo sbarco in Piazza Affari e sull’Hang Seng (Hong Kong) potrebbe essere più vicino. E’ un tira e molla continuo ma ora l’asticella sembra pendere più per il sì.

    Un percorso complesso, che è passato da una ristrutturazione del debito nel 2009 e ora tutto sembra pronto per la quotazione. Attualmente la maison è nelle mani, al 95% di Miuccia Prada, l’anima della casa di moda, la stilista del marchio che insieme al marito Patrizio Bertelli ha creato un impero.

    La situazione, va detto, non è stata facile per la coppia, alle prese con una situazione debitoria molto pesante. Durante tutto l’inverno scorso si sono rincorse le voci di un interesse per una parte di azienda da parte del colosso Richemont. Tutto questo mentre Prada lottava per sistemare le proprie finanze e ristrutturare il debito allungando le scadenze.

    Secondo fonti vicine al dossier lo sbarco in Borsa di Prada potrebbe valere fino a 4 miliardi di euro, dando all’azienda la possibilità di reperire liquidità per abbattere il debito e pianificare nuovi investimenti. A condizione, ovviamente, di cedere una parte significativa del pacchetto in mano a Miuccia.

    foto tratta da milanostile.it

    359

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse di LussoBoutique di lussoIn EvidenzaPradaQuotazioni

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI