Prada, rientro anticipato dalla cassa integrazione

Prada annuncia il rientro anticipato dalla cassa integrazione per quei dipendenti che lo erano temporaneamente

da , il

    Ancora una buona notizia che riguarda Prada. L’ultima volta vi avevo annunciato che ben 250 impiegati del gruppo sarebbero finiti in cassa integrazione, e Patrizio Bertelli che aveva garantito che si sarebbe trattato solo di un breve periodo, appena un mese, pare abbia mantenuto queste promesse.

    La decisione effettivamente era stata presa in collaborazione con i sindacati, e coinvolgeva 250 dipendenti dello stabilimento di Montevarchi, che si occupa nel dettaglio della produzione di scarpe e accessori.

    Buone notizie, come dicevo, perché Prada ha annunciato il rientro anticipato dalla cassa integrazione, grazie ad un incremento della produzione che rappresenta un vero e proprio segno di ripresa, un piccolo segnale che lascia comunque ben sperare.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati