Progetto milionario di Richard Branson per salvare i lemuri, ma è polemica

Progetto milionario di Richard Branson per salvare i lemuri, ma è polemica

Polemiche per la decisione di Richard Branson di creare un rifugio per i lemuri sull'isola caraibica di Mosquito, comprata per dieci milioni di sterline dal miliardario patron della Virgin

da in Alta Società, Animali, Beneficenza, Ecologia, Miliardari, VIP
Ultimo aggiornamento:

    branson mosquito

    È già tempo di polemiche per Richard Branson, miliardario patron della Virgin, che ha dato il via al suo progetto milionario per salvare i lemuri, creando un rifugio per gli animali sull’isola di Mosquito, nelle Isole Vergini Britanniche. Il miliardario ha infatti acquistato nel 2007 per dieci milioni di sterline l’isola caraibica con l’intenzione di farla diventare il “luogo più ecologico del mondo”. Tra i suoi piani anche un rifugio per i lemuri, animali a rischio d’estinzione, ma che, se introdotti nell’habitat dell’isola, potrebbero far molti danni, almeno stando agli ambientalisti.

    Il magnate della Virgin è appassionato di scienza ed ecologia e ha riscosso grandi favori anche nell’ambiente scientifico col progetto Virgin Oceanic, sommergibile personale creato per studiare le profondità del mare.

    In questo caso però il suo progetto ecologico sta trovando molte resistenze da parte di ambientalisti e scienziati: l’importazione dei lemuri, piccoli predatori originari del Madagascar, potrebbe portare malattie sconosciute e ridurre la popolazione di animali autoctoni, distruggendo le piante e mettendo in pericolo il geco nano, raro animale che vive sull’isola di Mosquito.

    I ricchi uomini d’affari hanno sempre dimostrato grande attenzione alla beneficenza e sono tanti i vip che prestano volto e nome a campagne in difesa degli animali.

    Per questo Branson ha voluto dar vita al progetto, assicurando che tutti i lemuri arrivano dagli zoo, sono vaccinati e saranno seguiti da un’equipe di veterinari che li terranno sempre sotto controllo.

    I lemuri sono a rischio d’estinzione a causa della deforestazione in corso in Madagascar”, ha spiegato Branson alla Bbc. “Vogliamo creare un habitat adatto a questi animali e l’isola di Mosquito è perfetta”. Conoscendo sir Branson, possiamo azzardare che riuscirà nel suo intento.

    356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàAnimaliBeneficenzaEcologiaMiliardariVIP
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI