NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Raduno auto d’epoca:Il Pilota, il Poeta e la Tartaruga

Raduno auto d’epoca:Il Pilota, il Poeta e la Tartaruga

Il Pilota, il Poeta e la Tartaruga nasce per ripercorre le strade di un’amicizia e ha l’ambizione di distinguersi da molte altre manifestazioni analoghe per la capacità di affiancare la competizione a momenti di convivialità e scoperta del territorio; Auto d’epoca gareggeranno in memoria dei tempi andati

da in Auto d'epoca, Auto Di Lusso, Eventi
Ultimo aggiornamento:

    Si è svolta sabato, presso l’Art Hotel Boston di Torino, la presentazione ai collezionisti italiani dell’Edizione 2009 de “Il Pilota, il Poeta e la Tartaruga”, manifestazione internazionale per auto storiche costruite entro il 1963, in programma dal 16 al 19 aprile tra Gardone Riviera ed il comune mantovano di Castel d’Ario, paese natale di Tazio Nuvolari.

    L’evento, ideato nel 2007 da Historic Racing Club, nasce infatti per celebrare l’amicizia tra “il Nivola”, il pilota entrato nella leggenda dell’automobilismo mondiale e il temerario poeta Gabriele D’Annunzio, che si conobbero il 28 aprile 1932 nei pressi del Vittoriale degli Italiani, la nuova residenza del poeta a Gardone.

    Rapiti dalla passione comune per la velocità e i motori, i due trascorsero insieme sette ore, al termine delle quali l’ammirazione e la stima reciproche furono suggellate da una piccola tartaruga d’oro, che D’Annunzio regalò a Nuvolari con la dedica: “All’uomo più veloce del mondo, l’animale più lento”. Il Vate si fece promettere da Nuvolari di vincere l’imminente competizione della Targa Florio e la promessa fu puntualmente mantenuta. La tartaruga divenne così, da quel giorno, il marchio del “Mantovano volante”, che la impresse sulla carta intestata, la fece ricamare sulle maglie da corsa e dipingere sulla fusoliera del suo aereo privato.

    41 comuni attraversati per più di 300 km. in 3 giorni di percorso, attraverso Gardone, Salò, Sirmione, Mantova e Castel d’Ario, dove avverranno le principali tappe della manifestazione e l’esposizione al pubblico delle stupende vetture dei partecipanti. Due le gare di regolarità che si disputeranno quest’anno: venerdì 17, alle 21, i concorrenti si confronteranno, contro ogni superstizione, sul circuito cittadino di Castel d’Ario nella spettacolare Coppa Corte Ronchesana-Nuvolari, che ripercorrerà in notturna le strade dove il giovane Tazio imparò a guidare.

    Sabato 18 sarà invece la volta del panoramico Gran Premio Gabriele D’Annunzio, sulle strade di Gardone Riviera che sovrastano il Lago.

    Le competizioni saranno accompagnate da due momenti conviviali d’eccezione: il toccante incontro, in occasione del pranzo, con la Famiglia Nuvolari, presso la cascina Corte Ronchesana, casa natale di Tazio, e la serata di gala al Vittoriale degli Italiani, durante la quale i partecipanti potranno rivivere l’emozione del luogo che fece da cornice al primo incontro tra Nuvolari e D’Annunzio, attraverso uno spettacolo, nell’auditorium d’annunziano, in cui filmati storici e immagini si alterneranno alla lettura di lettere inedite e poesie.

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto d'epocaAuto Di LussoEventi
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI