Raro libro del 15° secolo all’asta per 120mila dollari

Raro libro del 15° secolo all’asta per 120mila dollari

Il raro manoscritto del 15° secolo del celebre matematico italiano Fibonacci, uno dei dodici unici esemlari conservati, sarà battuto all'asta da Bonhams: il prezzo base è fissato a 120-180mila dollari

da in Artisti, Aste, Case d'asta, Collezionismo
Ultimo aggiornamento:

    fibonacci libro bonhams 1

    Sarà battuto all’asta un raro libro risalente al 15° secolo del celebre matematico Leonardo Fibonacci. Una vera rarità che farà la gioia di scienziati, matematici, e dei collezionisti e appassionati d’arte. Il prossimo 22 giugno la casa d’aste Bonhams metterà in vendita questo prezioso manoscritto, una delle sole dodici copie dell’opera a firma del celebre studioso italiano, vissuto nel 13° secolo. Il documento, più tardo, contiene elementi chiave del lavoro di Fibonacci, in particolare del “Liber Abaci”, opera fondante della matematica occidentale, dove per la prima volta viene introdotto il sistema numerico decimale.

    Il mercato dei libri antichi riserva sempre sorprese e per quest’opera si potrebbero raggiungere cifre notevoli. La base d’asta è di 120mila dollari, ma la rarità e l’importanza dell’opera potrebbero scatenare una corsa al rialzo.

    Il manoscritto battuto da Bonhams contiene in particolare la sezione intitolata “il Fiore”, dove vengono poste le basi dei calcoli geometrici e algebrici per le equazioni di secondo grado. Ad accrescere l’importanza dell’opera l’estrema rarità dei manoscritti del matematico: scritto in Italia nel 15° secolo, è uno dei dodici esemplari a tutt’oggi conservati, molti dei quali sono custoditi in varie biblioteche europee, specie in Vaticano.

    Il “Liber Abaci” è non solo un’opera fondante della matematica, ma anche uno dei primi testi dove compaiono i numeri in “volgare”, cioè le cifre arabe. Un vero gioiello della storia del sapere occidentale che sarà battuto nella sede di New York della nota casa d’aste, insieme a un manoscritto più tardo di Boezio, con una base d’asta di 120-180mila dollari. Considerando il valore dell’opera, è più che probabile che la cifra sia destinata a salire.

    324

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArtistiAsteCase d'astaCollezionismo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI