Speciale Natale

Real Madrid: il club costruirà un resort miliardario negli Emirati Arabi [VIDEO]

Real Madrid: il club costruirà un resort miliardario negli Emirati Arabi [VIDEO]

Progetto faraonico per il Real Madrid che costruirà un resort di lusso negli Emirati Arabi con un investimento da un miliardo di dollari, tra hotel di lusso, parco di divertimento e stadio sul mare

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    real madrid resort

    Essere un club del calibro del Real Madrid comporta certi privilegi come la costruzione di un resort miliardario negli Emirati Arabi. A presentare il progetto è stato lo stesso presidente dei blancos Florentino Perez: il Real Madrid Resort Island vedrà la luce sull’isola di Al Marjan, negli Emirati Arabi e sarà un enorme complesso di lusso, dedicato al club e ai sui tifosi. Per il progetto, di cui è già stata posata la prima pietra, il club non ha esitato a sborsare un miliardo di dollari, in collaborazione con il fondo d’investimento Rak Marjan Island Football e con il benestare dello sceicco Saud Saqr Al Qassimi.

    Come molti progetti che prendono vita in questa zona del Golfo, anche il Real Madrid Resort Island è un vero tripudio di lusso.

    A soli 45 minuti dall’aeroporto di Dubai, è qualcosa che va al di là di un semplice resort in onore delle merengues.

    Il resort sorgerà su una superficie di 12 ettari e ospiterà ogni tipo di attrazione in grado di soddisfare tutte le esigenze di divertimento degli ospiti. Oltre a un museo super tecnologico dedicato al club, uno stadio da 10mila posti direttamente sul mare e dove si potranno seguire le partite in ologramma, campi da calcio e impianti sportivi, ci sarà anche un porto che prenderà la forma dell’emblema del Real e un esclusivo club nautico.

    Accanto alle strutture “sportive” ci saranno quelle dedicate all’ospitalità con un hotel di lusso da 450 camere con vista mare e accesso diretto allo stadio, 60 bungalows con spiaggia privata, 400 appartamenti e 48 ville con giardino, piscina e ovviamente spiaggia privata. Oltre a questo ci sarà una montagna russa sospesa sul mare e un parco di divertimento marino.

    Il progetto è davvero faraonico, come la cifra investita dai blancos, ma il club è uno dei più amati al mondo e soprattutto in questa zona ha un nutrito numero di ricchi, ricchissimi fan.

    Il motivo che ha spinto il Real ad aprire questo resort è presto detto. Gli arabi sono già diventati parte del club con la sponsorizzazione della Emirates Airlines e i blancos sono tra i club più ricchi al mondo con un fatturato di 479 milioni di dollari.

    Per realizzare il centro nello stile grandioso amato dal Real i fondi degli emiri sono più che graditi anche perché il resort, pronto nel 2015 (e quindi ben sette anni prima dei Mondiali del 2022 che si terrano in Qatar) potrebbe portare un milione di visitatori all’anno.

    L’obiettivo è quello di costruire uno scenario unico al mondo: il calcio è uno strumento fondamentale per abbattere frontiere ed unire i popoli. Vogliamo trasmettere l’emozione di quello che significa Real Madrid perché i visitatori e i madridisti di tutto il globo siano parte della leggenda del club, che aspira ad essere eterna”, le parole del presidente Florentino Perez.

    Di certo sarà un resort esclusivo, pensato per i tifosi di tutto il mondo ma soprattutto del Medio Oriente tanto che il club ha deciso di togliere la croce dallo storico stemma per non offendere il senso religioso dei musulmani.

    582

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI