Recessione, il marchio Hermès immune alla crisi

Recessione, il marchio Hermès immune alla crisi

La crisi c’è per tutti o quasi, a quanto pare si presenta ogni tanto qualche eccezione

da in Boutique di lusso, Curiosità, Hermès, Luxury Brand, Moda
Ultimo aggiornamento:

    Se dico Hermès molti di voi penseranno ad uno degli accessori che forse non potranno mai permettersi, esattamente io penso proprio ad una Birkin e penso a quanto sia fortunata Victoria Beckham a possederne un’intera collezione.

    La Birkin si classifica per una delle borse più costose al mondo, è naturale quindi pensare che in un momento così difficile per l’economia mondiale, acquistare una Birkin, fonte di molto profitto per il marchio, sia una cosa ancor più proibitiva, e invece forse no.

    Mentre la maggior parte dei marchi dell’alta moda hanno chiuso il 2008 con un bilancio un po’ critico, per non parlare di come ha esordito l’anno nuovo, Hermès in direzione controcorrente in confronto naviga nell’oro.

    Il reddito netto della società per il 2008 è salito vertiginosamente battendo una stima iniziale di 287, 5 milioni di euro e mentre la maggior parte dei negozi hanno anticipato i saldi già durante le vacanze di natale, abbassando poi ulteriormente i prezzi nel mese di gennaio, Hermès ha registrato già un aumento delle vendite nel mese di gennaio e febbraio.

    La società immune alla crisi ha infatti dichiarato che perseguirà con la stessa strategia che prevede l’apertura di nuove boutique.

    238

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Boutique di lussoCuriositàHermèsLuxury BrandModa
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI