Rischio d’incendio per le Rolls Royce Ghost, scatta il ritiro

Rischio d’incendio per le Rolls Royce Ghost, scatta il ritiro

A causa del rischio incendio per un problema al sistema di raffreddamento la casa automobilistica ha deciso di ritirare le 589 Rolls Royce Ghost vendute tra il settembre 2009 e lo stesso mese del 2010

da in Auto Di Lusso, Motori di lusso, Rolls Royce
Ultimo aggiornamento:

    rolls royce ghost ritiro

    Se siete tra i 589 ‘fortunati’ ad aver comprato una Rolls Royce Ghost tra il settembre 2009 e lo stesso mese del 2010 attenzione, perché per la vostra vettura di lusso è scattato il ritiro. É stata infatti la stessa casa automobilistica a richiedere il rientro delle auto a causa di un problema all’impianto di raffreddamento che rischia di surriscaldarsi fino a far scoppiare addirittura un incendio nel vano motore. La decisione arriva dopo una nota del National Highway Traffic Safety Administration, l’ente che si occupa della sicurezza stradale negli Stati Uniti a cui è seguito immediatamente il ritiro delle auto.

    Un vero colpo per chi ha speso dai 260mila euro in su per acquistare il modello Rolls Royce che già nello scorso anno aveva avuto problemi all’impianto frenante questa volta però sulla Phantom.

    Per ovviare alla situazione, la casa automobilistica ha deciso di sostituire tutti i pezzi difettati gratuitamente. Visto l’alto standard richiesto da chi compra una Rolls Royce ci sembra il minimo che si possa fare.

    211

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto Di LussoMotori di lussoRolls Royce
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI