Speciale Natale

Salone del mobile 2010: Il Design della moda

Salone del mobile 2010: Il Design della moda

Sono tante le case di moda che hanno presentato al Salone Internazionale del Mobile, le loro creazioni nate dall'incontro con famosi designers

da in Arredamento, Design, Eventi, Fiere Di Lusso, Fuorisalone 2016, In Evidenza, Mobili preziosi, Moda, Salone Del Mobile 2016, Fashionista
Ultimo aggiornamento:

    Se desiderate una casa molto fashion, quest’anno il Salone del Mobile, che chiude proprio oggi i battenti della sua 49° edizione, vi ha dato ampi spunti. Sono sempre di più le griffe che si lasciano inglobare nel mondo del design. Immaginate pareti come voile, letti con raso e frange, lampade o poltrone come modelle in passerella…questo e tanto altro ha caratterizzato la settimana del design milanese.

    Quasi tutti gli stilisti o case di moda hanno vestito le loro stanze. Vado a presentarvi alcuni dei complementi di arredo più “alla moda”. A cominciare da Fendi che durante il Salone Internazionale del Mobile ha proposto un appuntamento con l’arte: in via Sciesa 5, Silvia Venturini Fendi e Design Miami hanno acreato un percorso multisensoriale chiamato “Design Vertigo” allestito con opere dell’artista svizzero Felice Varini e installazioni di giovani emergenti.

    Porponiamo qui Twist, l‘abat-jour in foglia d’oro e paralume di seta, elegante e rigoroso come gli interni arredati da Fendi.

    Nella collezione casa di Etro, l’anima folk degli abiti si mixa al plastic design di Kartell. Dall’incontro dei due mondi è nata Pop, una poltrona disegnata da Piero Lissoni e rivestita con il tessuto “Ranocchie” che Etro ha lanciato ispirandosi al mondo delle fiabe giapponesi.

    Gli abiti primaverili e fiorati visti sulla passerella di Blumarine, si moltiplicano anche per la collezione Home della casa di moda.

    La stilista ha debuttato quest’anno al Salone del Mobile con la sua collezione Home Ideadue, che presenta come tema ricorrente il floreale, soprattutto la rosa e la conchiglia. Romantica.

    Gli amanti di Vivienne Westwood possono da oggi anche vestire l’intera loro casa con la carta da parati disegnata dalla stilista. La Westwood, infatti, ha collaborato con la società inglese Cole&Sons ed ha creato le nuove carte da parati. Un rotolo firmato V.W. parte da 87 dollari.

    E’ la volta di Moschino che reinterpreta “Mademoiselle“, la poltrona creta da Philippe Stark per Kartell nel 2004. La poltrona è stata creata per arredare la stanza di Maison Moschino, il nuovo Hotel inaugurato lo scorso marzo in via Montegrappa 12 a Milano. Lo stile di Mademoiselle, ripercorre la linea stilistica adoperata per arredare la stanza dell’hotel.

    Anche Altamoda Italia si è lasciata ispirare da Ken Scott, il quale firma la coloratissima Baboll, una poltrona vestita dal designer proprio per Altamoda Italia.

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoDesignEventiFiere Di LussoFuorisalone 2016In EvidenzaMobili preziosiModaSalone Del Mobile 2016Fashionista

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI