Salone di Ginevra, presentata la Rolls-Royce in versione elettrica

Salone di Ginevra, presentata la Rolls-Royce in versione elettrica
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

rolls royce elettrica

Tra le novità del Salone di Ginevra una sta attirando l’attenzione di pubblico e addetti ai lavori: è la nuova Rolls-Royce in versione elettrica. La Rolls-Royce 102EX Electric Concept è infatti la prima limousine di extralusso concepita con una trazione interamente elettrica, in grado di unire il fascino dello storico marchio con le più avanzate tecnologie di ultima generazione. Si tratta, come spiegano dalla casa madre, di un prototipo presentato a Ginevra per sondare il mercato in vista di un cambiamento epocale anche nel settore delle auto di lusso. La 102 EX Electric Concept si basa sul modello della Rolls-Royce Phantom di cui riprende l’attenzione ai materiali pregiati e al lusso dell’abitacolo.

La Phantom Electric è dotata di due motori elettrici che erogano una potenza totale di 388 CV (290 kW) e l’alimentazione viene garantita da una serie di batterie agli ioni di litio per un’autonomia dichiarat adi 200 km. Come la versione a benzina che vanta un motore V12, i valori di potenza e di coppia sono tali da garantire prestazioni eccellenti: la Electric (lunga 5,63 metri, 17 cm in meno del modello base) passa da 0 a 100 km/h in meno di 8 secondi, con una velocità massima di 160 km/h.

Tutto nella nuova Rolls-Royce elettrica parla, come sempre, di lusso, con l’attenzione ai minimi particolari. Gli interni sono rifiniti in una pelle speciale chiamata Corinova, realizzata con processo naturale, legni pregiati come il teak sono stati utilizzati per placia, consolle centrale, portiere e tavolini, tappetini in lana e cashmere. Dotazioni hi tech di alta gamma con impianto audio multimediale a cui collegare il proprio pc e consolle videogiochi e il frogo-bar in dotazione di serie completano gli interni. Il colore scelto per la Electric viene definito Atlantic Chrome e lo Spirit of Ecstasy che troneggia da sempre sul cofano delle Rolls Royce è stato realizzato in Makrolon traslucido, circondato da luce blu.

La Phantom Electric, chiariscono dalla casa madre, è al momento un prototipo il cui scopo fondamentale è di aprire le porte al mercato delle auto di lusso in versione ecologica, con test previsti in tutto il mondo. Lo spiega lo stesso CEO Torsten Mueller-Oetvoe: “Abbiamo realizzato la prima vettura elettrica al mondo per il segmento extra-lusso. Con questo prototipo cominciamo l’esplorazione del futuro, cercando di fare chiarezza su quali tecnologie alternative potranno essere adattate alle Rolls Royce di domani“.

Di certo il programma di sviluppo di Rolls Royce ha tra gli obiettivi presentare per il 2012 la prima limousine elettrica sul mercato, anche in vista delle Olimpiadi di Londra che fanno della mobilità eco friendly l’aspetto fondamentale e di cui la BMW (che ha rilevato la Rolls Royce) è uno dei maggiori sponsor. Rolls Royce crede nella fattibilità del progetto (ecologia senza rinunciare al lusso) tanto da aver aperto un pagina web dove raccogliere le opinioni sul tema “Electric Luxury? Compromesso o perfezione”.

547

Fonte | Rolls Royce

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 08/03/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento