Speciale Natale

Salone Nautico di Genova 2009, interviene Emma Marcegaglia

Salone Nautico di Genova 2009, interviene Emma Marcegaglia

Durante una delle giornate al Salone Nautico Internazionale di Genova il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, ha risposto alle domande dei giornalisti riguardo crisi e settore nautico

da in Made in Italy, Salone Nautico Genova 2016, Yacht
Ultimo aggiornamento:

    Non soltanto il successo del Salone Nautico Internazionale di Genova, ma anche tanti altri fattori, fanno credere che nonostante la recessione il settore sia in ripresa: questo è ciò che si augurano gli addetti ai lavori.

    Il Salone ha ospitato durante gli scorsi giorni Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, che dal suo stand del MITA Resort, che si occupa della riconversione del porto de La Maddalena, ha risposto alle domande dei giornalisti.

    E’ un momento non confortante – ha detto Marcegaglia – anche se per questo settore il peggio lo abbiamo alle spalle e nel prossimo periodo potremmo andare un pochino meglio. La nautica è un settore fondamentale che sviluppa numeri molto importanti, assolutamente tipico del made in Italy. Siamo qui per dire con forza che è un settore che va salvaguardato, supportato perché dà lavoro a molte persone, con aziende leader nel mondo. E’ veramente un grande marchio del made in Italy che grazie a queste barche straordinarie va in giro per tutto il mondo. E’ stato presentano un piano per aiutare la nautica che prevede 3 miliardi di investimenti privati.

    Non si chiedono soldi – ha sottolineato il presidente di Confindustria – ma velocizzazione burocratica per far sì che questi soldi arrivino. Anche per la nautica esiste il problema creditizio e quando ci sono investimenti di questa entità servono soldi, serve una vicinanza del sistema del credito e su questo bisogna fare di più perché questo settore venga supportato negli investimenti”.

    In merito proprio Confindustria lancia un monitoraggio città per città affinché venga rispettato l’accordo siglato il 3 agosto con l’ABI, con cui le imprese hanno tempo un anno per ripagare le quote di capitale o di leasing.

    La nautica – ha concluso Marcegaglia – è un settore solido, con imprese valide, qualche segnale di miglioramento c’è anche qui e speriamo che questo Salone sia l’inizio di una ripresa. Per quanto riguarda i porti, vanno sviluppati e migliorati, bisogna continuare a lavorare”.

    362

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Made in ItalySalone Nautico Genova 2016Yacht

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI