Speciale Natale

Salone Nautico di Genova 2009, novità per il settore vela

Salone Nautico di Genova 2009, novità per il settore vela

Al Salone Nautico Internazionale ci si occupa anche e soprattutto di vela, tantissime le novità e i progetti emersi nel corso di questa nuova edizione del Salone

da in Eventi, Salone Nautico Genova 2016, Yacht
Ultimo aggiornamento:

    Tra esposizioni, convegni e dibattiti, le grandi novità presentate in occasione della 49°edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, riguardano anche la vela italiana.

    Lo Yacht Club Italiano ha infatti ufficializzato la nascita di Italia 70, confermando dunque la propria presenza alla prossima edizione della Volvo Ocean Race. Con un team completamente italiano capitanato da Giovanni Soldini, il velista italiano più esperto di regate oceaniche, noto anche a coloro che non si occupano di vela.

    La barca utilizzata sarà la Ericsson 3, già in viaggio verso l’Italia. Le motivazioni di una barca non nuova le ha spiegate Carlo Croce, presidente dello Yacht Club Italiano: “Avevamo pensato anche all’eventualità di partecipare con una barca nuova, però Giovanni preferiva mettere in piedi due sfide: la prima, quella del 2011-2012, sarà più conservativa. Un modo per avere meno pressione addosso, ma anche per poterci concentrare esclusivamente sulla formazione dell’equipaggio e sugli allenamenti. Non vediamo l’ora di metterci in gioco, siamo rimasti fin da subito affascinati dallo spirito e dalla cultura della Volvo Ocean Race“.

    Nel frattempo un altro progetto italiano è pronto a prendere forma. Lo Yacht Club Costa Smeralda potrebbe infatti partecipare alla prossima Volvo Ocean Race collaborando con alcuni dei velisti più famosi del mondo.

    Su tutti, il neozelandese Grant Dalton, che ha alle spalle una lunga carriera che comprende ben 7 giri del mondo e due vittorie: “Per una regata come la Volvo Ocean Race sono fondamentali chimica e cultura. Senza di questi non puoi nemmeno pensare di partecipare a un evento simile. Rispetto a quando ho partecipato io alla Volvo Ocean Race, devo dire che sono cambiate molte cose: soprattutto, oggi, è tutto più professionale. Mi ricordo che un tempo a bordo scorrevano fiumi di vino e birra. Oggi non se ne vede più nemmeno l’ombra“.

    337

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EventiSalone Nautico Genova 2016Yacht

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI