Sgarbi all’asta da Finarte: conti in rosso?

Sgarbi all’asta da Finarte: conti in rosso?
da in Arredamento, Arte, Aste, Eventi, tele preziose
Ultimo aggiornamento:

    sgarbi finarte

    Appuntamento il 5 marzo alle ore 18.00 da Finarte a Milano, dove la mamma del polemico critico d’arte Vittorio Sgarbi, metterà all’asta circa 200 opere fra disegni e sculture della collezione privata Cavallini-Sgarbi. Tra le tante proposte di grande valore spicca la Madonna col Bambino del Guercino stimata: 270-300.000 Euro.

    La preziosa Madonna col Bambino è un frammento di una pala d’altare assegnata alla piena maturità dell’artista emiliano Giovan Francesco Barbieri, detto Il Guercino. Altre opere dal valore altissimo sono la tela di Alessandro Tiarini raffigurante Santa Cecilia con le teste di Tiburzio e Valeriano (olio su tela, cm 138×128, stima: 50-60.000 Euro), Santa Caterina di Bernardo Strozzi (olio su tela, cm 45×55,5, stima: 90-110.000 Euro), Loth e le figlie in fuga da Sodoma e Gomorra di Gioacchino Assereto (olio su tela, cm 49×85,5, stima: 100-120.000 Euro) e Morte di Cleopatra di Alessandro Rosi (stima: 200-230 mila euro).
    La collezione privata di Sgarbi comprende la bellezza di 3600 pezzi, Mamma Rina commenta così questa decisione di mettere all’asta parte del patrimonio: «Troppe opere tra tele e sculture. E poi non siamo più così giovani». Il parere del figlio?… ovviamente sfacciato e schietto, come solo lui sa fare: Quando Berlusconi mi faceva lavorare nelle sue televisioni guadagnavo due miliardi di lire l’anno, che spendevo in opere d’arte.

    Non venderei neanche un francobollo, ma ora che in televisione non vado più, guadagno molto meno, per cui sono regolarmente in rosso».

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArteAsteEventitele preziose
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI