Shopping bag mania per le borse di carta dei marchi di lusso in vendita in Corea

Shopping bag mania per le borse di carta dei marchi di lusso in vendita in Corea

Dalla Corea arriva la notizia di un "mercato nero" delle borse di carta dei grandi marchi, riciclate e rivendute a circa 23 dollari l'una per sfoggiare i loghi più famosi anche solo su carta

da in Curiosità, Marchi di Lusso, Shopping
Ultimo aggiornamento:

    borse carta lv

    Anche la Corea è un paese sempre più attratto dai grandi marchi del lusso tanto da dar vita a una sorta di “mercato nero” delle borse di carta delle maison più famose, le classiche shopping bag che vengono date a ogni acquisto. La mania sta dilagando tanto che il Wall Street Journal le ha dedicato un articolo, indagando così sul fenomeno. In pratica le borse di carta vengono “riciclate” e vendute per circa 23 dollari l’una (a seconda del logo) in modo da dare a chiunque l’occasione di sfoggiare un marchio di lusso, che sia Cartier, Prada, Louis Vuitton e tanti altri.

    Un modo di certo particolare per vivere la passione per il lusso che esemplifica come l’Oriente sia ormai una frontiera importantissima per le grandi maison.

    Da qui la scelta per alcuni marchi di creare boutique molto particolari, o studiare personalizzazioni specifiche per il mercato asiatico.

    La mania delle borse di carta “griffata” risponde, secondo Sung Young-shin, professore di psicologia del consumatore della Korea University interpellato dal WSJ a un bisogno preciso.

    Certo è un po’ strano pagare per delle borse di carta che però, a detta dei venditori, di speciale non hanno solo il logo, ma “una carta più solida e resistente rispetto alle borse normali”.

    265

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàMarchi di LussoShopping
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI