Storica insegna di Wall Street all’asta da Christie’s

Storica insegna di Wall Street all’asta da Christie’s

Battuta all'asta da Christie's il simbolo della finanza americana

da in Aste, Case d'asta, Città, Collezionismo, New York, Primo Piano, news
Ultimo aggiornamento:

    wall street broad

    Venduta all’asta l’insegna che negli anni venti marcava l’incrocio tra Wall Street e Broad Street, teatro dell’attentato terroristico che nel 1920 provoco’ la morte di 33 persone e piu’ di 200 feriti. Una bomba fu fatta esplodere dall’anarchico italiano Mario Buda davanti alla banca J.P. Morgan, non lontano dalla sede della Borsa di New York. L’insegna in porcellana era stata duramente colpita dall’esplosione e poco tempo dopo venne sostituita. Recentemente era stata esposta al Museum of American Finance. I banditori di Christie’s avevano stimato l’insegna tra i 60.000 e gli 80.000 dollari.

    L’asta e’ partita subito da 45.000 e rapidamente ha raggiunto i 95.000. Alla fine se l’e’ aggiudicata un offerente telefonico non identificato che ha sborsato la cifra record di 116.500 dollari.

    Il cartello stradale è parte di una collezione di lettere storiche, manoscritti, libri antichi, mappe e atlanti che comprende anche la macchina da scrivere di Jack Kerouac e una vasta collezione di prime edizioni dello scrittore William Faulkner. Tutto all’asta da Christies.

    Chissà quante persone al mondo hanno alzato gli occhi al cielo per scorgere questa indicazione stradale, chissà in quante fotografie di turisti di tutto il mondo è rimasta immortalata.

    Senza parlare dei film e delle fotografie istituzionali della Grande Mela; con la Statua della Libertà, l’Empire State Building e il Rockfeller Center, Wall Street non manca mai.

    Una via tanto importante per l’America quanto per il mondo intero.

    “E’ un oggetto interessante” – ha detto al sito web Bloomberg.com Jeremy Norman, un commerciante di libri rari e manoscritti di scienza presente in sala – “questo e’ uno dei simboli della finanza americana“.

    L’ex proprietario e’ Kevin Lessin, un ex trader di Merrill Lynch che aveva acquistato l’insegna circa 25 anni fa da un rivenditore che stava liquidando le proprieta’ di un collezionista di cimeli newyorkesi.

    fonte APcom

    foto tratta da luxist.com

    401

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsteCase d'astaCittàCollezionismoNew YorkPrimo Pianonews
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI