Taste of Roma 2017: gli eventi e gli chef presenti all’evento

Sesta edizione per il Taste of Roma 2017, la kermesse dedicata al gusto che unisce appassionati di buona cucina e grandi cuochi. Gli eventi e gli chef presenti all'evento Taste of Roma 2017 saranno tanti e molto diversi fra loro, ciascuno con le sue peculiarità e destrezze. Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'evento romano.

da , il

    Taste of Roma 2017: gli eventi e gli chef presenti all’evento

    Gli eventi e gli chef presenti all’evento Taste of Roma 2017 saranno davvero imperdibili. Infatti, anche quest’anno la manifestazione culinaria permetterà al pubblico di conoscere grandi chef e di poter assaggiare piatti gourmet pagandoli in sesterzi, una simpatica peculiarità che dà quel tocco di antico ed omaggia la storia passata della città eterna. Il Taste of Roma 2017 si inserisce all’interno del calendario delle iniziative gourmand, precisamente fra il Taste of Milano dello scorso maggio e quella che sarà la novità invernale del Taste of Courmayeur in programma dal 26 al 28 Gennaio 2018 presso il Courmayeur Mountain Sport Center.

    Taste of Roma: quando e dove sarà l’evento 2017

    L’appuntamento con il Taste of Roma 2017 sarà dal 21 al 24 Settembre, presso i Giardini Pensili dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. La kermesse dedicata alla cucina viene anche definita il “festival degli chef”, proprio per la presenza di nomi rinomati del settore food. «È il Festival degli Chef» spiega Mauro Dorigo, General Manager di BEIT EVENTS, «perché è una grande festa dove gourmet e amanti della buona cucina siedono alla stessa tavola per condividere la loro passione per il cibo».

    Roma e il suo Parco della Musica ospiteranno per la sesta volta il Taste of Roma 2017, un connubio rodato e ormai affettuoso, che lo scorso anno ha fatto registrare un numero di presenze altissime, fra locali e turisti, sinonimo di un apprezzamento costante.

    Infatti, il Taste of Roma 2017 punta a superare gli oltre 28000 visitatori del 2016, arricchendosi di nuovi chef, ristoranti e collaborazioni.

    «Taste of Roma è del resto da sempre una vera e propria festa dell’enogastronomia – racconta José R. Dosal, Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma -, con una formula di grande prestigio che permette al grande pubblico la possibilità di avvicinarsi agli chef stellati e conoscere qualcuno dei loro segreti. Ma la festa non sarebbe completa se non si svolgesse in un luogo bello e ospitale come i giardini pensili del Parco della Musica, che anche quest’anno renderanno Taste of Roma una delle più importanti e prestigiose manifestazioni europee del settore enogastronomico».

    Gli eventi in programma a Taste of Roma 2017

    Saranno diversi gli eventi in programma al Taste of Roma 2017: scuole di cucina, degustazioni, showcooking e laboratori innovativi, tutti gratuiti e aperti a chiunque si voglia mettere alla prova e, perché no, divertirsi.

    Grazie al partner commerciale Electrolux, che metterà a disposizione i propri elettrodomestici per il Taste of Roma 2017, si potranno seguire corsi di cucina sotto la guida esperta degli chef di Electrolux Chef Academy e della scuola di pasticceria di Electrolux.

    Se invece siete interessati al magico mondo del caffè, allora gli eventi di Illy al Taste of Roma 2017 saranno per voi irrinunciabili. Infatti, durante le quattro giornate del Festival, lo spazio Illy organizzerà due momenti di incontro, l’Università del Caffè e il Discover Illy your way, dedicati a tutti gli amanti del caffè.

    Alternativa per gli appassionati di birra sono, invece, gli eventi a cura del Birrificio Angelo Poretti.

    La Etihad Airways, infine, tornerà al Taste of Roma con l’iniziativa Taste the World, la sfida dedicata alla creatività in cucina con chef internazionali.

    Esselunga, Food partner ufficiale di Taste of Roma, metterà piedi un esperimento di Social Cooking che romperà tutti gli schemi. Al contest La Cucina di Casa Esselunga è aperto a tutti. Il vincitore avrà un posto in cattedra a La casa di Cucina Esselunga a Taste of Roma 2017.

    Gli chef (e i piatti) pensanti e presentati a Taste of Roma 2017

    Gli chef che presenzieranno a Taste of Roma 2017 sono fra i nomi più noti del settore food: Alessandro Narducci di Acquolina; Kotaro Noda di Bistrot 64; Cristina Bowerman di Glass Hostaria; Angelo Troiani de Il Convivio Troiani; Daniele Usai de Il Tino; Francesco Apreda de Imàgo all’Hassler; Heinz Beck de La Pergola-Hotel Rome Cavalieri; Fabio Ciervo de La Terrazza Hotel Eden; Alba Esteve Ruiz di Marzapane Roma; Roy Caceres di Metamorfosi; Stefano Marzetti del Mirabelle Hotel Splendide Royal; Giulio Terrinoni del Per me; Luigi Nastri di Stazione di Posta; Massimo Viglietti di Achilli Enoteca al Parlamento; e Adriano Baldassarre del Tordomatto.

    I piatti presentati a Taste of Roma 2017 saranno di alta cucina, ma ogni chef proporrà una ricetta che ha come connubio cibo e musica, in onore dei 15 anni dall’apertura dell’Auditorium Parco della Musica.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati