The Beverly Hills Hotel, tra vip e star l’hotel che ha fatto la storia di Hollywood

The Beverly Hills Hotel, tra vip e star l’hotel che ha fatto la storia di Hollywood

Il Beverly Hills Hotel è uno degli indirizzi storici di Hollywood: dal 1912 ha ospitato le più grandi celebrità e oggi è un indirizzo di extra lusso per vivere un'esperienza da vera star

da in hollywood
Ultimo aggiornamento:

    Ci sono hotel che hanno fatto la storia e il Beverly Hills Hotel è senza alcun dubbio uno di questi. Lo storico albergo rosa, che ha ospitato tutti i più grandi divi di Hollywood di ieri e di oggi. Situato lungo Sunset Boulevard, l’hotel è stato costruito nel 1912 e attorno a lui si è sviluppata la stessa Beverly Hills. In apparenza non dà l’impressione di una struttura extralusso: in stile missione, basato sugli edifici coloniali degli spagnoli, l’hotel si trova sopra una collinetta ed è nascosto da una fitta vegetazione tropicale di palme e banani. La facciata in stucco rosa è un tocco così caratteristico che l’albergo è chiamato anche Pink Palace: il vero splendore si trova tutto all’interno tra suite e bungalow privati, immersi nel verde, e locali storici come il Polo Lounge che hanno visto party e feste con i personaggi del mondo del cinema.

    A Hollywood ci sono alberghi in cui il lusso e il prestigio si intreccia con la storia della settima arte. Lo abbiamo visto con l’Hollywood Roosevelt Hotel e ancora di più con il Beverly Hills: l’elenco delle celebrità che sono state ospitate è davvero lungo e comprende John F. Kennedy, Elizabeth Taylor e Richard Burton, Charlie Chaplin, Rodolfo Valentino, Spencer Tracy, Marilyn Monroe, John Wayne, Henry Fonda, Aristotele Onassis e il Duca di Windsor tra gli altri. L’eccentrico miliardario Howard Hughes riusciva a prenotare fino a 25 camere alla volta, il padre di Liz Taylor gestiva la galleria d’arte nella hall e lei stessa ha trascorso molte delle sue lune di miele nel bungalow 5. Tra l’altro il Beverly Hills Hotel compare in molti film ed è ritratto sulla copertina dell’album degli Eagles “Hotel California”.

    Dopo decenni di fama, l’hotel intorno agli anni Novanta sta per subire un tracollo di popolarità e per questo i nuovi proprietari della catena Dorchester Hotel si sono dedicati a un lungo e costoso lavoro di ristrutturazione.
    Oggi l’hotel conta 208 camere tra cui 23 bungalow privati e suite a cinque camere da letto: gli ospiti possono scegliere tra camere dell’edificio principale o la bellezza e la privacy totale dei bungalow affacciati sui giardini privati. Le camere hanno delle caratteristiche uniche tra cui il patio privato, il giardino per chi sceglie il bungalow, cucine interne, sale con caminetti o balconi che danno sul panorama più famoso, quello del viale ombreggiato da palme.

    Davvero notevoli i bungalow extralusso che mettono a disposizione degli ospiti anche una piscina privata e, all’interno, una sala con pianoforte a coda.

    Il Beverly Hills Hotel ospita anche un locale storico, il Polo Lounge, uno dei preferiti tra le star di Hollywood di ieri e di oggi, mentre il Cabana Cafè si affaccia sulla piscina. Imperdibile il Fountain Coffee Room che ha una fontana di soda da cui attingere con il proprio bicchiere. Un hotel imperdibile per chi ama il lusso e vuole vivere come una vera star.

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN hollywood Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI