Tiffany&Co, venduto un raro pugnale ispirato all’arte azteca

Tiffany&Co, venduto un raro pugnale ispirato all’arte azteca

Quasi dieci volte il valore iniziale: è quanto è stato pagato un raro pugnale in argento avorio e ossidiana realizzato nel 1900 da G

da in Arte, Artisti, Collezionismo, Tiffany
Ultimo aggiornamento:

    pugnale azteco tiffany

    Tiffany&Co non è solo gioielli, ma anche arte. Così un pugnale realizzato da uno dei più grandi designer della gioielleria agli inizi del secolo scorso e ispirato all’arte azteca è stato venduto superando di gran lunga la stima iniziale. Il pugnale porta la firma di G. Paulding Farnham ed è stato venduto per 105mila dollari a fronte di un prezzo iniziale che oscillava tra i 10mila e 20mla dollari. L’acquisto è stato effettuato da un’istituzione culturale che dovrebbe esporlo in una mostra permanente, dando così a tutti la possibilità di ammirare l’opera.

    Il pugnale è un oggetto molto particolare, forse lontano dalle creazioni più note di Tiffany. Conosciamo i gioielli e le sue creazioni, ma non capita tutti i giorni di vedere un’opera antica e rara quanto il pugnale.

    Ispirato all’arte e alla cultura azteca, il pugnale è realizzato in argento, avorio e ossidiana, un vetro vulcanico usato dalla civiltà precolombiana per la creazioni di manufatti particolarmente affilati, grazie a una resistenza maggiore rispetto agli stessi diamanti.

    Oltre alla manifattura ricercata e splendida in ogni dettaglio, il pugnale porta la firma di G. Paulding Farnham, tra i più grandi designer che hanno lavorato per la maison all’inizio del secolo scorso e le cui opere sono tra le più ricercate.

    Datato 1900, si tratta di un capolavoro che racconta un periodo ricco di scoperte e fascino ed è una delle rare creazioni del designer ancora disponibili nel mondo.

    Tutti questo fattori spiegano così il prezzo finale di vendita, quasi dieci volte il valore stimato in partenza e che presto potrebbe essere esposto anche al pubblico

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteArtistiCollezionismoTiffany
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI