Trussardi alla Scala, il ristorante della maison nel cuore di Milano [FOTO]

Trussardi alla Scala, il ristorante della maison nel cuore di Milano [FOTO]

Luogo cult per l'alta ristorazione milanese, Trussardi alla Scala è il ristorante della maison che ha unito l'alta cucina allo stile della casa del Levriero

da
Ultimo aggiornamento:

    L’eleganza della maison Trussardi, una cucina impeccabile, fatta di ingrediente e materie prime d’eccellenza, una location ricca di fascino: questi e altri sono i fattori che rendono il ristorante Trussardi alla Scala uno dei luoghi culto dell’alta gastronomia di Milano. Nella ricca composizione enogastronomica del capoluogo meneghino, la casa del Levriero ha saputo unire design, stile e alta cucina in un locale che è un punto di riferimento per gli appassionati, vip e non solo. Tutto merito di una perfetta fusione tra sapori, odori e ambienti raffinati in cui ogni pasto diventa un’esperienza multi sensoriale.

    Nel presentare la nuova avventura di Trussardi Casa, Tomaso Trussardi ha chiarito cosa muove il gruppo a intraprendere strade che esulano dal mondo della moda. Si tratta di proporre una concezione sempre più ampliata del vivere secondo lo stile identificativo della maison. Moda, gusto e ora anche living. Il mondo della ristorazione è diventato un capitolo importante per il gruppo che con Trussardi alla Scala ha lanciato la sua versione di alta cucina nel cuore di Milano.

    Affacciato su piazza della Scala, il ristorante è stato concepito come un luogo in cui l’eleganza moderna e cosmopolita si declina in ogni ambiente. Uno stile mai urlato, dove la raffinatezza emerge in ogni dettaglio, creando un’atmosfera ricca di fascino con spazi ampi, finestre che si affacciano sulla piazza milanese, i toni caldi del legno, oro e pelle che accolgono gli ospiti.

    Il design del ristorante si accompagna a una cucina che esalta i sapori unendo la tradizione italiana con quella francese e basata su una ricerca costante di materie prime freschissime, ingrediente di assoluta qualità legati al territorio e alle stagioni.

    Il merito va allo chef Luigi Taglienti che ha saputo portare una cucina nitida e diretta, con equilibrio di gusto e sapori.

    Con Carlo Cracco, suo mentore e consulente esterno del ristorante, lo chef ha trovato un luogo in cui esprime la sua concezione di cucina. Sperimentazione, disciplina, ricerca sulle materie prime che vanno esaltate con tecnica e perizia: tutto ha come obiettivo appassionare il cliente.

    Il percorso dello chef ha esaltato le caratteristiche del Trussardi alla Scala, premiato nel corso degli anni tra i migliori d’Italia: nel 2013 è arrivata la prima stella Michelin per un locale che è un vero fiore all’occhiello della ristorazione meneghina.

    Ambienti immersi nell’eleganza secondo Trussardi, uno stile raffinato e informale, in cui rilassarsi e godersi i piatti dello chef, riscoprendo sapori e prodotti del territorio, in un mix di tradizione e innovazione: per gli amanti dell’alta cucina un passaggio al Trussardi alla Scala è d’obbligo.

    460

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI