Speciale Natale

Trussardi sceglie Carlo Cracco per il suo ristorante Trussardi alla Scala

Trussardi sceglie Carlo Cracco per il suo ristorante Trussardi alla Scala

Il Gruppo Trussardi ha scelto Carlo Cracco, rinomato chef due Stelle Michelin per la direzione del ristorante Trussardi alla Scala, tra i più esclusivi e lussuosi locali della città meneghina

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    Carlo Cracco

    Cambio ai fornelli e nella gestione per il ristorante Trussardi alla Scala, uno dei più esclusivi e lussuosi indirizzi culinari della città di Milano. Il gruppo Trussardi ha scelto Carlo Cracco, rinomato e famoso chef due Stelle Michelin, per la gestione del locale dopo l’addio ad Andrea Berton. Ai fornelli ci sarà Luca Taglienti, nome già apprezzato per la sua cucina Antiche Contrade di Cuneo. Per la maison del levriero una scelta nel segno della continuità del progetto: portare la cucina di stampo tradizionale ad alte vette, ricostruendola in stile contemporaneo.

    Cracco dunque è il nome scelto per la gestione del ristorante e del Cafè Trussardi, sito in una delle località più alla moda del capoluogo meneghino.

    Lo chef, ora diventato una star anche a livello televisivo grazie alla sua partecipazione alla fortunata trasmissione tv Masterchef, è uno dei nomi più famosi e riconosciuti della nuova alta cucina italiana.

    Allievo del maestro del gusto made in Italy Gualtiero Marchesi, primo chef da tre Stelle Michelin de nostro paese, Cracco seguirà la gestione del ristorante di Trussardi, senza però abbandonare il suo locale, “Da Cracco”, premiato con due Stelle Michelin, tra i migliori ristoranti della città e non solo.

    A differenza di altri chef diventati vere e proprie stelle planetarie, Cracco ha sempre rifuggito le telecamere, perché, a suo dire, il posto di uno chef è in cucina, ma ha poi accettato la sfida di Masterchef.

    Ora arriva anche la direzione di uno dei ristoranti più alla moda di Milano. Il gruppo Trussardi ha comunicato la sua scelta in un comunicato.

    Dopo i consueti ringraziamenti per Andrea Berton, lo chef che per anni ha guidato la cucina del Trussardi alla Scala, la maison ha confermato la sua scelta.

    Da lunedì il nuovo chef Luca Taglienti e Cracco sono al lavoro per continuare l’avventura gastronomica del ristorante: al momento non sono previsti grandi cambiamenti nel menu, proprio per continuare la ricerca di una cucina di alto livello ma sempre attenta alla tradizione.

    Cracco, come hanno dichiarato i portavoce della maison, dovrà gestire il locale, attento a non perdere il patrimonio di un ristorante bellissimo, sito in un palazzo d’epoca che è un pezzo della storia della città: da Trussardi fanno sapere che lo chef è già lavoro perché tutto funzioni alla perfezione, a partire dalla formazione della squadra in cucina.

    Per gli amanti della cucina di Andrea Berton, la notizia è che lo chef aprirà un suo locale non troppo distante, in via Solferino. Una scelta di alto livello per Trussardi Alla Scala e una nuova avventura per Carlo Cracco.

    475

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI