NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Un’eredità da 50mila sterline lasciata da Alexander McQueen per i suoi amati cani

Un’eredità da 50mila sterline lasciata da Alexander McQueen per i suoi amati cani

Un fondo fiduciario da 50mila sterline è stato lasciato da Alexander McQueen, lo stilista morto suicida nel 2010, per i suoi tre cani affinché vengano accuditi fino alla loro scomparsa

da in Alexander McQueen, Alta Società, Beneficenza, VIP
Ultimo aggiornamento:

    alexander mcqueen ritratto

    Abbiate cura dei miei cani”. Così Alexander McQueen decideva di lasciare anche ai suoi amati cani Minter, Juice e Callum come eredità un fondo fiduciario da 50mila sterline. Lo rivela il Telegraph che racconta la decisione dello stilista, morto suicida nel 2010, di lasciare i fondi necessari all’assistenza dei tre cani fino al loro decesso. La stessa cifra andrà ai suoi governanti Marlene e Cesar Garciaper il loro lungo e fedele servizio” e ai nipoti. Fu proprio Garcia a fare la triste scoperta del suicidio di McQueen, stroncato, secondo la polizia, dalla depressione, dalla troppa pressione del lavoro e dal dolore per la morte della madre.

    Non è la prima volta che tra gli eredi compaiono anche i cani, come nel caso di Trouble, diventata grazie al lascito della sua padrona la cagnetta più ricca al mondo, fino alla sua recente scomparsa.

    Per McQueen i suoi tre cani erano una parte importante della sua vita e, nel momento più buio, ha mandato un messaggio per loro, scrivendolo su un libro ritrovato dalla polizia.

    Abbiate cura dei miei cani, mi dispiace, vi amo, Lee”, scriveva lo stilista usando l’espressione con cui chiamava parenti e amici.

    Nel testamento “l’enfant terrible”, della moda ha lasciato 250mila sterline a ognuna delle tre sorelle e dei due fratelli e ha disposto una donazione da 100mila sterline per quattro associazioni di beneficenza tra cui il Terrence Higgins Trust, che si occupa del finanziamento delle borse di studio per il St Martin’s College of Art and Design di Londra dove studiò lo stesso stilista, il Battersea Dogs and Cats Home, il London Buddhist Centre e la Croce Blu per gli animali.

    340

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alexander McQueenAlta SocietàBeneficenzaVIP
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI