Un gioiello antico rivede la luce dopo 2.000 anni

Un gioiello antico rivede la luce dopo 2.000 anni
da in Alto antiquariato, Arte, Gioielli, Archeologia
Ultimo aggiornamento:

    orecchini perla

    Durante degli scavi un gruppo di archeologi a Gerusalemme hanno ritrovato un orecchino in oro risalente all’Impero Romano, perfettamente conservato in ottime condizioni.

    Se il gioiello fosse stato realizzato nel XXI secolo, il suo prezzo sarebbe stato più che compensato dalla bellezza di questo esemplare, considerata però la sua “vecchiaia” il suo valore accresce notevolmente. L’orecchino è in oro ed è composto inoltre da tre perle e due smeraldi, e risale ad un periodo di tempo che oscilla tra il I secolo a.C. e il IV secolo d.C., ma chiaramente essere più precisi è impossibile.

    Questo gioiello è stato scoperto durante gli scavi in una zona dove sono state portate alla luce rovine risalenti al periodo bizantino, in un quartiere di Gerusalemme est.

    L’orecchini si è conservato così splendidamente che sembra sia stato fatto ieri.

    193

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alto antiquariatoArteGioielliArcheologia Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI