Un nuovo grattacielo di prestigio per una casa da sogno a New York [FOTO]

Il grattacielo al 432 Park Avenue di New York sarà la costruzione residenziale più alta e prestigiosa di tutta la Grande Mela

da , il

    Un’immensa torre residenziale di lusso in piena Manhattan. Ecco il prossimo grande progetto di New York, che afferma ancora una volta la sua straordinaria vivacità urbanistica. Situata all’indirizzo 432 Park Avenue, ossia nel centro nevralgico di Manhattan tra la 56° e 57° strada, la torre è uno stravagante progetto reso possibile dalla distruzione, nel 2007, dell’hotel Drake risalente al 1926. Liberato così il prezioso spazio, i promotori hanno potuto darsi alla pazza gioia e realizzare questa stravagante opera che non passerà sicuramente inosservata a livello mondiale. Con un’altezza stabilita a 425 metri, l’edificio sarà infatti il grattacielo residenziale più alto della grande mela.

    L’obiettivo è chiaramente quello di strappare sul nascere il primato attribuito alla One57, un altro edificio ad uso abitativo in corso di realizzazione e previsto per il 2013, che era considerato ancora fino a poco fa il grattacielo residenziale più alto e lussuoso della città; peccato che si fermerà a quota 300 metri. L’investimento richiesto per la realizzazione è all’altezza delle ambizioni se si considera che la somma prevista è fissata a ben un miliardo di dollari!

    Uno straordinario attico nel cielo di New York per $82 milioni

    L’edificio al 432 Park Avenue è senz’altro un’ulteriore occasione per arricchire il già rinomato mercato delle case di lusso di New York. Nonostante l’edificio non sia stato ancora edificato sono già giunte alcune notizie sui 147 appartamenti di prestigio; tra di loro uno spicca particolarmente. Immaginate un po’: un favoloso attico di 760 mq e sei camere che sarà la residenza più alta della grande mela; delle amenità che tuttavia non saranno alla portata di tutte le tasche, visto il prezzo di vendita fissato a quota $82.55 milioni. Gli altri appartamenti di pregio disponibili offriranno diverse metrature per tutte le esigenze, ma una cosa li accomuna: il favoloso panorama sulla metropolitana americana.

    Una torre pronta per fine 2015

    Opera dell’architetto uruguaiano Rafael Vinoly, il grattacielo è gestito dal promotore Harry B. Macklowe, un famoso magnate del settore immobiliare che si era visto interrompere i finanziamenti nel 2007 in piena crisi dei subprime, costringendolo ad abbandonare sette progetti immobiliari. E’ da scommettere che l’uomo d’affare si rifarà finanziariamente con questo progetto, il cui termine è previsto per fine 2015 – inizio 2016. Intanto, se siete di quelli a cui piace guardare gli altri lavorare, potete sempre approfittare delle tre spycam installate sul cantiere per seguire in tempo reale una delle nuove costruzioni più iconiche di New York.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati