Un prezzo per la vita eterna con il congelamento del cervello

La soluzione proposta prevede il congelamento del cervello fino a quando l’evoluzione della tecnologia non troverà un modo per trapiantare il cervello in un nuovo corpo

da , il

    cervello

    Uno dei desideri più profondi dell’uomo è sicuramente quello di vivere più a lungo possibile, anzi se “per sempre” meglio. Arrivare ad una certa età, in buona salute, magari senza aver mai visto la corsia di un ospedale, ancora autosufficienti è quello che definiamo un vero lusso. Forse il lusso più prezioso che si possa immaginare, visto che di mezzo c’è il bene assoluto, la salute. Ebbene, pare che una società russa dal nome KrioRus abbia pensato a qualcosa per ingannare lo spettro della morte.

    La soluzione proposta prevede il congelamento del cervello fino a quando l’evoluzione della tecnologia non troverà un modo per trapiantare il cervello in un nuovo corpo o magari il nostro resuscitato.

    Oddio, vista così sembra più un “future” finanziario, mi impegno oggi per qualcosa di futuro. Però se ci guardiamo indietro oggi sono possibili cose che solo 50 anni fa sembravano irraggiungibili, quindi a patto di avere fiducia nelle capacità dell’uomo, alla lunga potrebbe essere una soluzione.

    Diciamo anche che, a giudicare dai prezzi, il lusso di concedersi il sogno della vita eterna è molto più accessibile del lusso di cui di solito vi parliamo. 10.000 dollari per surgelare un cervello e 30.000 per l’intero corpo ci sembrano prezzi accettabili, se si considera quello che potrebbe essere l’esito finale.

    Da quando questa società esiste, da 2005, i “clienti” sono stati solo 30. Non un grande successo, per una attività che molti considerano una frode. Ma alla fine, se ci pensiamo, questa azienda non fa una cosa molto diversa da quello che quotidianamente fanno milioni di società, vende un sogno e fintanto che uno crede nei sogni può spendere i propri soldi come meglio crede.

    Che l’evoluzione della medicina porterà ad un successo di questa impresa è presto per dirlo. Per chiudere in battuta, solo chi vivrà vedrà.

    foto tratta da natura360.it

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati