Vacheron Constantin celebra l’indipendenza del Venezuela

La più antica manifattura di orologi del mondo la Vacheron Constantin ha creato una serie limitata di 19 orologi per celebrare il 200esimo anniversario dell’ indipendenza del Venezuela

da , il

    orologio venezuela

    Vacheron Constantin, la più antica manifattura orologiera al mondo, ha creato una serie di orologi in edizione limitata per celebrare il 200esimo anniversario dell’ Indipendenza del Venezuela. Il Venezuela dichiarò la sua indipendenza il 19 aprile 1810; la guerra per la liberazione del paese fu la prima ad essere combattuta nei paesi latini alla guida di Simòn Bolivar e fu parte predominante dei movimenti per la lotta all’emancipazione che caratterizzarono tutta l’america latina. Vacheron Constantin ha una lunga storia alle spalle nell’America meridionale.

    Già nel 1835 la maison iniziò attività commerciali in Brasile, a Rio de Janeiro, e i registri indicano che la prima vendita in Argentina fu nel 1880. Il legame con il Venezuela iniziò nel 1922, quando l’allora ministro degli stati uniti venezuelani si recò a Berna per chiedere a Charles Constantin di diventare vice-console del Venezuela a Ginevra, una posizione che Constantin accettò con molto piacere.

    Ora per commemorare questa data importante per la nazione venezuelana è stata creata una serie limitata di uno degli orologi più significativi della manifattura, il Patrimony Contemporaine.

    La serie limitata di orologi comprende 19 esemplari di cui 10 saranno realizzati in oro rosa e 9 in platino. Il fondello dell’orologio riporta inciso al centro il numero 19 a commemorare la storica data. Monta un movimento meccanico manuale calibro 1400 che è insignito del Punzone di Ginevra e presenta tutte le superfici piane decorate a Còtes de Genève e viti piane lucidate a mano.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati