NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Venduto a New York l’appartamento del film “Colazione da Tiffany”

Venduto a New York l’appartamento del film “Colazione da Tiffany”

E' stato venduto per 5,97 milioni di dollari l'appartamento a New York usato per le riprese del film culto Colazione da Tiffany dove era la dimora del protagonista maschile Paul Varjak

da in Alta Società, Case Di Lusso, Celebrity house, New York
Ultimo aggiornamento:

    Alla fine è stata venduta per 5,97 milioni di dollari la casa nell’Upper East Side di New York che ebbe come inquilina d’eccezione Holly Golightly, la protagonista di “Colazione da Tiffany” portata sullo schermo dalla splendida Audrey Hepburn. Secondo i media USA e in particolare l’Observer New York ad acquistare l’appartamento, anzi la proprietà, divisa su due piani, è stata la società Costalea Holdings Limited con sede a Cipro. Situata tra la 169esima e la 71esima Strada nella Grande Mela, la palazzina è passata alla storia per essere stata immortalata nel celeberrimo film, ma negli ultimi tempi è stata al centro di una storia non molto edificante.

    Il suo ex proprietario era infatti Peter Bacanovic, ex broker finanziario coinvolto nello scandalo di Martha Stewart. Dopo cinque mesi di carcere Bacanovic ha deciso di ricominciare una nuova vita, partendo proprio dalla vendita dell’appartamento, comprato nel 2000 per 1,8 milioni di dollari.

    La palazzina è in pietra arenaria ed è sviluppata su due piani con appartamenti ciascuno: inutile dire che gli interni sono quanto di più glamour e chic.

    Qui si contano un soggiorno con enormi finestre, sala da pranzo con camino, cucina e zona lavanderia, biblioteca, camera da letto padronale con camino e bagno privato, ingresso indipendente dal giardino con solarium e veranda.

    Il fascino vero però è senza dubbio aver visto tra le sue mura la storia di Holly nell’interpretazione di una delle icone della moda e del fashion come Audrey Hepburn, finita per questo nella speciale classifica stilata dal Time.

    Non è certo la sola casa legata alla moda e al cinema di New York: abbiamo visto da poco come anche l’appartamento che ha fatto da sfondo alle avventure di Carrie Bradshaw in Sex and the City sia stato venduto.

    D’altra parte la Grande Mela è tra le metropoli più “cinematografiche” al mondo e nelle sue strade, come nei suoi appartamenti più lussuosi, si sono girati film entrati nella storia della settima arte.

    Tra questi c’è sicuramente Colazione da Tiffany che rappresenta una pellicola simbolo del glamour e del fascino, per la storia, per le sue ambientazioni (a cui ha contribuito anche l’appartamento) e soprattutto il fascino di una bellissima attrice come la Hepburn.

    Ora bisognerà indagare per capire cosa ne vorrà fare la società neo proprietaria o se dietro di essa si nasconde qualche ricco e facoltoso fan della splendida Audrey.

    2 gennaio 2012 – Case da sogno, a New York in vendita l’appartamento del film “Colazione da Tiffany”
    Vivere in uno dei film culto per gli amanti dei gioielli e del lusso come “Colazione da Tiffany” sarà possibile per il fortunato acquirente che riuscirà a comprare l’appartamento che compare nel film a New York. La casa, situata tra la 169.a e la 71.a Strada, è infatti sul mercato a circa sei milioni di dollari, 5.850.000 dollari per la precisione. Il suo vecchio proprietario è Peter Bacanovic, il broker coinvolto nello scandalo finanziario nel caso di Martha Stewart.

    Oltre a essere stata scelta come l’abitazione dell’aspirante scrittore Paul Varjak, interpretato da George Peppard nel film, la casa è un bellissimo edificio. Diviso in due appartamenti su due piani, vanta un soggiorno con grandi finestre, sala da pranzo con camino, cucina e zona lavanderia.

    Il piano superiore ha due camere ognuna con bagno, libreria e una terza camera da letto padronale con camino e bagno; ingresso indipendente dal giardino con solarium e veranda garantiscono la privacy.

    Il prezzo tra l’altro non è neanche così “proibitivo”: certo sei milioni di euro non sono proprio spiccioli, ma visti i prezzi delle case nella Grande Mela, affitti compresi, si può quasi dire che sia a buon mercato.

    L’appartamento torna sul mercato a causa delle vicende giudiziarie che hanno coinvolto il suo proprietario. Oltre alla bellezza dell’immobile, la sua caratteristica è quella di essere stata scelta come la casa di Paul Varjak, il protagonista maschile del film interpretato da Audrey Hepburn.

    Per chi ha sognato di vivere una favola come quella di Holy Golightly, da Tiffany e non solo, potrebbe essere la casa dei sogni.

    725

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta SocietàCase Di LussoCelebrity houseNew York
    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati

    PIÙ POPOLARI