Versace: in vista 350 licenziamenti

Versace a causa di un particolare disagio economico che sta attraversando, dovrà tagliare circa 350 posti di lavoro in tutto il mondo

da , il

    Mentre Prada richiama a lavoro in anticipo i 250 impiegati che aveva mandato in cassa integrazione, Versace, che al momento non naviga in buone acque, è costretto a prendere seri provvedimenti.

    E’ molto recente la notizia secondo cui il marchio dovrebbe tagliare nel giro di poco tempo ben 350 posti di lavoro a livello mondiale, quindi quasi un quarto della forza lavoro. Tutto a causa dell’arresto economico che letteralmente abbassati i ricavi del 2009, che secondo le previsioni dovrebbe chiudersi con 273 milioni, decisamente in calo rispetto i 336 dello scorso anno.

    Una notizia abbastanza preoccupante, specialmente per i dipendenti che verranno “fatti fuori” dal marchio e che in un contesto così difficile non è detto che trovino facilmente un impiego adeguato alle proprie competenze.

    Versace ha già fatto sapere che la manovra avverrà in collaborazione con le organizzazioni sindacali: secondo quanto detto dal marchio nel giro di due anni la situazione dovrebbe ristabilirsi, solo ed esclusivamente però se si procederà ai tagli.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati