VICENZAORO 2014: gli espositori più importanti alla kermesse invernale

VICENZAORO 2014: gli espositori più importanti alla kermesse invernale

Torna VICENZAORO 2014 Winter, la manifestazione dedicata al mondo della gioielleria, al via a Vicenza dal 18 al 23 gennaio: mostre, incontri e gli espositori più importanti del settore

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    vicenza oro winter2014

    Dal 18 al 23 gennaio 2014 torna l’appuntamento con VICENZAORO 2014 Winter, l’appuntamento della stagione più atteso dagli appassionati e professionisti del settore. Gli espositori più importanti sono attesi alla Fiera di Vicenza per mostrare le loro collezioni: marchi dell’alta gioielleria, designer già affermati o giovani talenti, sono ormai pronti per svelare cosa ci riserverà il futuro della gioielliera. La manifestazione si conferma un evento fondamentale per i professionisti con una serie di incontri e convegni sul mondo dei gioielli, le tendenze per il futuro e le tecnologie più moderne.

    VICENZAORO 2014 è il primo appuntamento che apre l’anno: forte del successo delle scorse edizioni, la manifestazione si conferma come un momento importante per professionisti, buyers e appassionati, alla ricerca delle novità e delle tendenze o per scoprire i marchi più noti.

    La prima edizione dell’anno vanta un totale di 1.478 espositori, di cui 1.047 italiani e 431 esteri, provenienti da 28 Paesi. La kermesse ha una doppia esposizione, la più classica di VICENZAORO Winter, e la T-GOLD. Giunta alla 37esima edizione, la manifestazione è dedicata ai macchinari e alle tecnologie applicate all’oro e ai gioielli: 130 le aziende presenti e operative sul mercato internazionale, con una forte attenzione al made in Italy per valorizzare il ruolo internazionale del nostro Paese.

    Nei 25.380 mq espositivi di VICENZAORO Winter saranno oltre 1.300 gli espositori, in arrivo da tutto il mondo e con particolare attenzione alla realtà italiana. È il made in Italy il motore propulsivo della kermesse che diventa punto di riferimento per tutto il settore a livello internazionale, sottolineando la forza dell’arte orafa italiana.

    Accanto ai grandi nomi dell’alta gioielleria, come Damiani, saranno moltissimi i designer da tutto il mondo che esporranno le loro ultime creazioni. Tra loro citiamo l’italianissima Daniela De Marchi, giovane designer con base a Milano, apprezzata e conosciuta per la sua continua sperimentazione nelle forme e nei materiali, tanto da aver brevettato un tessuto il Dropage, firma delle sue creazioni.

    Spazio anche ai designer internazionali che hanno già un nome nel settore, come Wendy Yue, giramondo originaria di Hong Kong che ha saputo trasformare i suoi viaggi in creazioni audaci, raffinati e originali ed è oggi una delle più apprezzate designer da dignitari e collezionisti di tutto il mondo.

    All’interno della manifestazione si potranno ammirare le opere di 32 designer provenienti, oltre che dall’Italia, da Stati Uniti, Israele, Taiwan, Olanda, Inghilterra, Giappone, che hanno applicato le più avanzate tecnologie della stampa 3d ai propri progetti di gioielli, riuniti nella mostra “Intorno al futuro: 3Dprinting per il gioiello”. Curata da Alba Cappellieri, Professore di Design del Gioiello al Politecnico di Milano, la mostra svela le potenzialità del 3Dprinting per il futuro del gioiello.

    504

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI