Speciale Natale

Villa reale di Monza: la storia e le mostre di uno dei palazzi più belli d’Italia [FOTO]

Villa reale di Monza: la storia e le mostre di uno dei palazzi più belli d’Italia [FOTO]

Scopri gli eventi e le mostre che si terranno nel contesto di rara bellezza e fascino della Villa Reale di Monza

da in Eventi, Mostre, Ville d'epoca
Ultimo aggiornamento:

    Dopo due anni di restauro, nel settembre 2014 ha riaperto le porte al pubblico uno dei più affascinanti luoghi d’arte, della storia e della cultura presenti sul territorio italiano: la Villa Reale di Monza. L’opera di restauro è stata fatta nel rispetto dell’autenticità del monumento e della sua storia, e ha portato anche il reinserimento della Villa Reale nella vita odierna grazie ad espedienti che la rendono godibile da parte dei visitatori. Programmi speciali, mostre ed eventi allieteranno gli ospiti, che avranno così anche la possibilità di conoscere un interessante sito storico-artistico lombardo.

    La Villa reale di Monza fu costruita per volontà dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria tra il 1777 e il 1780 come residenza estiva per il figlio. L’architetto Piermarini progettò un edificio a in stile neoclassico, seguendo la sobria tradizione tipologica della villa lombarda, ma ispirandosi alla grandiosità della reggia di Caserta. Il sito fu scelto per la sua bellezza, per la sua vicinanza a Monza e soprattutto per la posizione, lungo la direttrice Milano-Vienna.
    Il 1900 per la Villa Reale di Monza è il secolo in cui inizia il suo crescente abbandono, ma con la fine degli anni Novanta si comincia il progetto di recupero di alcuni dei principali palazzi di Milano come Palazzo Reale, e anche quello della Villa reale di Monza.
    Il 2008 vede un ulteriore passo avanti con la sua riqualificazione, perchè viene siglato un accordo strategico per la Villa Reale e il Parco di Monza, che oltre al restauro, ha portato a destinare l’intero complesso a finalità culturali e di alta rappresentanza istituzionale, in vista delle manifestazioni connesse a Expo 2015.
    I lavori di restauro hanno riportato in vita:
    - il piano terra è la sede de Le Cucine di Villa Reale. Le Cucine offrono appuntamenti per assaporare i piatti della tradizione lombarda all’interno del Lounge bar, del ristorante Conviviale e del ristorante Gourmet.

    Aperto dalle 9 alle 24, 7 giorni su 7, il piano terra è oggi un ambiente polifunzionale, che ospita un bookshop e altri spazi ludici e formativi;
    - il primo piano nobile è destinato agli eventi;
    - il secondo piano nobile è un museo e sede di grandi mostre. Dal 30 ottobre 2014 al 6 aprile 2015, il secondo piano nobile ospita la mostra del fotoreporter Steve McCurry “Oltre lo sguardo”, una selezione di 150 scatti della sua produzione fotografica che spingono i visitatori alla ricerca di una dimensione quasi metafisica dello spazio e dell’umanità che lo attraversa.
    - a partire dal dicembre 2014, il Belvedere è diventato sede espositiva del Triennale Design Museum, con “La Bellezza Quotidiana”, una selezione di oltre 200 pezzi della Collezione Permanente del Design Italiano della Triennale. Questa mostra ripercorre le innovazioni, le sperimentazioni e l’eterogeneità del design italiano dagli anni cinquanta a oggi, con lavori di grandi Maestri come Gio Ponti, Franco Albini, Piero Fornasetti, Bruno Munari, e di designer contemporanei.
    - il Serrone della Villa, tra il 27 settembre 2014 e l’1 febbraio 2015, ospita la mostra “Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso”. L’esposizione presenta oltre trenta opere con l’obiettivo di illustrare il tema dell’oggetto misterioso tramite soggetti, stili e tecniche della produzione artistica di Giorgio de Chirico, uno degli artisti più importanti e poliedrici del panorama italiano del Novecento.

    567

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EventiMostreVille d'epoca

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI