Vini bianchi campani, le bottiglie DOC

Tra i vini bianchi campani ci sono molte bottiglie DOC di eccezionale qualità. Tra queste c'è il vino di Aversa, il vino bianco campano Falanghino e il Galluccio DOC. La lista dei vini campani premiati non finisce qui. Scopritela insieme a noi!

da , il

    Vini bianchi campani, le bottiglie DOC

    Sono numerose le bottiglie DOC dei vini bianchi campani che testimoniano l’eccellenza della regione nel settore vitivinicolo. Dal Galluccio al vino bianco campano Falanghino, ci sono diverse produzioni di qualità che meritano il titolo di vini pregiati della Campania. Molto apprezzato è anche il vino di Aversa, il cui vitigno è particolarmente raro e antico. Noi vi presentiamo i vini più famosi da portare in tavola per accompagnare le vostre pietanze prelibate. Vediamo insieme quali sono.

    Galluccio DOC

    Galluccio DOC fra i vini bianchi campani più pregiati

    Con la denominazione di Galluccio DOC si fa riferimento ad una delle più importanti aree vitivinicole della regione.

    Principalmente, si basa sui vitigno Falanghina, Aglianico, Pallagrello bianco, Pallagrello nero.

    Il vino Galluccio bianco DOC presenta un colore paglierino e un odore delicato e fruttato.

    Campi Flegrei Falanghina DOC

    Fra i vini bianchi campani di qualità c’è la bottiglia Campi Flegrei Falanghina DOC

    Un’altra bottiglia di eccezionale qualità della regione è quella del vino bianco campano Falanghino, uno dei migliori vini bianchi italiani.

    La bottiglia Campi Flegrei Falanghina DOC ha un colore giallo paglierino con riflessi dorati e rappresenta una delle migliori produzioni, caratterizzata da note fresche e delicate.

    Fiano di Avellino DOCG

    Il Fiano di Avellino DOCG è tra i vini campani più pregiati

    Un vino bianco di ottima qualità è il Fiano di Avellino DOCG contraddistinto da un colore giallo paglierino più o meno intenso, intarsiato da riflessi verdognoli.

    Viene prodotto con uve dei comuni di Candida, Montefredane, Lapio e San Michele di Serino in Irpinia.

    Al naso, questo eccezionale esempio di vini campani DOC, si presenta austero e gentile.

    Greco Passito di Irpinia DOC

    Il Greco Passito di irpinia è tra i vini bianchi campani migliori

    Tra i vini campani premiati c’è anche il Greco Passito di Irpinia DOC, realizzato con uve sottoposte a parziale appassimento, sulla pianta o dopo la raccolta.

    Il suo odore è floreale, fruttato ed fragrante. Il sapore è amabile o dolce, pieno, armonico.

    Vino Asprino di Aversa DOC

    Uno dei migliori vini bianchi campani è il Vino Asprino di Aversa DOC

    Un’altra bottiglia eccezionale è quella del vino bianco campano d’Aversa, da inserire nella classifica dei migliori vini italiani.

    Con questa denominazione, si fa riferimento ad un vitigno antico, presente solo in alcune aree della Campania.

    Vino Asprino di Aversa DOC, in particolare, viene prodotto in diversi comuni delle province di Caserta e di Napoli.

    Il vino bianco di Aversa ha un odore intenso e fruttato, secco e leggero, di colore paglierino con sfumature verdi accese. Al naso, spiccano le note agrumate come quelle del limone.