Vino blu: Gik, dalla Spagna in nuovo fenomeno vitivinicolo alla conquista dell’Europa

Una startup spagnola ha deciso di buttarsi nel modo dei vini con un prodotto rivoluzionario che sicuramente farà parlare: il vino blu. Un prodotto facile da bere e con bassa gradazione, ma caratterizzato dal colore blu che non lascerà di certo indifferenti.

da , il

    Vino blu: Gik, dalla Spagna in nuovo fenomeno vitivinicolo alla conquista dell’Europa

    Indecisi tra rosso o bianco? Ora avete una terza scelta: dalla Spagna arriva il vino blu Gik, un vero fenomeno vitivinicolo alla conquista dell’Europa. Una startup iberica ha deciso infatti di sfidare il mercato del vino e del luxury food introducendo un prodotto di rottura. Una bottiglia che non vuole entrare in competizione per la qualità in sè, visto che le eccellenze italiane e francesi sono irraggiungibili, ma punta tutto sulla voglia di innovare e stupire il pubblico.

    Le caratteristiche del vino blu

    Sicuramente la caratteristica principali del vino blu Gisk è proprio il colore. Niente uve particolari o processi macchinosi: il colore finale del prodotto è dato dall’aggiunta di coloranti alimentari.

    E’ bene, però, parlare di quelle che sono le caratteristiche organolettiche di questo vino: bassa gradazione, sotto gli 11,5°, prodotto dalle uve Airén, Syrah e Garnacha, varietà sia bianche che rosse che rendono il vino dolce e fresco.

    Per quanto riguarda i coloranti alimentari utilizzati, aggiunti dopo la fermentazione del vino: l’indigo e l’antocianina già presenti nella buccia dell’uva.

    Vino blu dove comprarlo?

    Siete curiosi di assaggiare il vino blu? Al momento il prodotto non ha ancora ottenuto un grande successo in Italia, ma ha conquistato i paesi asiatici dove il mondo vitivinicolo è meno raffinato e sono più aperti a novità assurde ed eccentriche.

    Sei la vostra curiosità è irrefrenabile è possibile acquistare il vino blu online , non ancora su Amazon, ma su siti di riferimento dedicati al mondo dell’enologia. Il prezzo si aggira intorno ai 9 euro.

    Riuscirà il vino blu a raggiungere la popolarità anche in Italia? I fondatori dell’azienda ci sperano davvero, ma sfondare un mercato d’èlite come quello del Belpaese è ancora un sogno.

    speciale myluxury

    Speciale Vini Pregiati