Whisky torbato, le marche esclusive da avere e degustare

Whisky torbato, le marche esclusive da avere e degustare
da in Classifiche, Food & Drink, Liquori pregiati
Ultimo aggiornamento: Lunedì 20/02/2017 10:43

    whisky torbato

    Gusto deciso e aroma affumicato: i torbati sono tra i più apprezzati del mondo. Ma quali sono le marche più esclusive di whisky torbato da avere nella propria cantina, magari per un incontro galante o per un regalo importante? Pur essendo stato eletto un giapponese come miglior whisky al mondo, i torbati più esclusivi vengono sicuramente dalle isole della Scozia: qui i pregiati distillati assorbono sentori di alghe e iodio per creare un connubio subito riconoscibile.

    Octomore 07.2

    Menzione d’onore spetta al whisky con il più altolivello di torba mai realizzato: il Bruichladdich Octomore, creato in una distilleria di Islay nota per la produzione di whisky non torbati. Prodotto con l’orzo più essiccato al mondo, nella sua versione più forte, la 07.2, ha un sapore ricco e delicato, con note di vaniglia, miele e marmellata leggermente amara che lasciano spazio all’esplosione finale della torba.

    benriach 31anni

    Prodotto nella zona di Speyside, il vero cuore del whisky scozzese, il Benriach nasce nell’omonima distilleria dove prendono vita single malt torbati dal sapore unico e inconfondibile, invecchiati 12 o 15 anni e a tripla distillazione. Ne esiste anche una versione invecchiata 31 anni, esclusivamente in botti vergini di rovere americana, dal sapore dolce, fruttato con un finale leggermente piccante.

    laphroaig 40anni

    Originario dell’isola di Islay, il Laphroaig è considerato uno dei migliori whisky sul mercato per il suo gusto deciso ed è stato l’unico ad essere insignito del Royal Warrant dal Principe del Galles durante una sua visita nella distilleria scozzese. Le edizioni più pregiate sono, ovviamente, quelle invecchiate 30 anni, fino ad arrivare a selezionate bottiglie di 40 anni.

    ardbeg 19 anni

    Un’altra marca esclusiva, che produce whisky torbato, è l’Ardbeg: distillato anch’esso nell’isola di Islay, il suo aroma risente delle note salmastre del mare e del sentore di torba, che si fondono in modo armonico per creare un sapore unico. La bottiglia migliore per gustarlo è la Ardbeg 19 y/o, che con una lieve aggiunta d’acqua attenua il sapore intenso per lasciare spazio alle note fruttate.

    talisker 35 anni

    Talisker, originario dell’isola di Skye, è un whisky torbato scozzese di puro malto distillato nella distilleria omonima. Ha un contenuto di torba superiore rispetto alla media ed un sapore piccante oppure salato, che lo rendono particolarmente adatto ai consumatori abituali piuttosto che ai neofiti. Le bottiglie più esclusive e famose sono quelle invecchiate 35 anni, disponibili esclusivamente in loco, ma anche le 20 e 25 anni sono state molto apprezzate dal pubblico.

    lagavulin 21anni

    Ultimo, ma non ultimo, il Lagavulin: ancora una volta proveniente da Islay, con un aroma di torba persistente e molto intenso. Il più esclusivo è il Lagavulin 21 y/o, uno dei migliori 21enni whisky torbati al mondo, reperibile solo presso collezionisti e veri estimatori. Da gustare al naturale, senza aggiunta di acqua, il suo aroma è contraddistinto da una nota balsamica di mentolo, eucalipto e rabarbaro che si fondono amabilmente con una leggera salinità.

    850

    ARTICOLI CORRELATI