Yacht di lusso: il nuovo Md 51 di Maxi Dolphin

Yacht di lusso: il nuovo Md 51 di Maxi Dolphin

Il cantiere Maxi Dolphin, che vanta una esperienza più che ventennale nel settore nautico, ha messo in acqua il nuovo MD 51’ Cruiser, evoluzione all’insegna del comfort dell’MD51’ Tender

da in Imbarcazioni di lusso, In Evidenza, Yacht
Ultimo aggiornamento:

    Maxi dolphin MD 51

    L’estate è alle porte. Quale miglior modo di passare le vacanze se non in barca. Magari se di proprietà c’è anche più gusto! Il cantiere Maxi Dolphin, che vanta una esperienza più che ventennale nel settore nautico, ha messo in acqua il nuovo MD 51’ Cruiser, evoluzione all’insegna del comfort dell’ MD51’ Tender. Restyling completo del layout dell’imbarcazione per fornire ai passeggeri la massima comodità e la più ampia vivibilità nella navigazione. Due ampie cabine passeggeri, una marinaio e due bagni. Spazi prendisole a volontà e possibilità di alloggiamento interno per un tender.

    Nata nel 1987 a Erbusco (BS) per volontà dell’imprenditore Vittorio Moretti, Maxi Dolphin si è affermata sul mercato per l’eccellenza e l’eleganza delle barche a vela da regata e crociera che donano al cantiere notorietà internazionale. Una “sartoria navale”, un cantiere boutique, fiore all’occhiello del Made in Italy che permette al cliente di vedere realizzati i suoi desideri, in un percorso che non si limita ai soli aspetti di interior design ma che si estende a tutto il percorso progettuale, permettendo di realizzare yacht dal design inconfondibile e dalle finiture ad arte.

    L’Md 51’ è uno yacht a motore la cui carena è ispirata alla idrodinamiche degli scafi della barche a vela. I materiali usati sono gli stessi usati per le imbarcazioni dell’America’s Cup e per la auto di Formula 1, per garantire la massima robustezza con una leggerezza senza pari, solo 10.000 kg.

    E con l’ Md 51 si vola sull’acqua! I due Volvo Penta IPS 600 da 435 Cv cadauno, danno una bella spinta sulle onde e questo, unito alla leggerezza dell’imbarcazione permette una sensibile riduzione dei consumi unita ad una notevole autonomia di crociera. Non resta che solcare le onde!

    366

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Imbarcazioni di lussoIn EvidenzaYacht Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI